Home / Oria / Il Centro Diurno San Giovanni di Dio incontra le associazioni di Oria

Il Centro Diurno San Giovanni di Dio incontra le associazioni di Oria

Il Centro Diurno San Giovanni di Dio invita tutte le associazioni all’incontro di conoscenza per pianificare gli intenti comuni a livello territoriale.

Centro diurno incontro

Invito incontro mercoledì 3 Gennaio 2018Centro Diurno San Giovanni di Dio1

Gentilissime associazioni,
il “Centro Diurno San Giovanni di Dio” in Oria, piazza ex ospedale Martini, ha incontrato i servizi ASL, i segretariati sociali di ogni Comune, i Dirigenti ASL e dell’Ambito Territoriale, i Dirigenti di ogni Settore, il Commissario Prefettizio.
Per una giusta causa, incontreremo anche le associazioni il 3 Gennaio 2018 presso il Centro alle ore 16:30.
L’incontro di conoscenza con tutte le associazioni (in indirizzo) di Oria, prevede un momento di pianificazione degli intenti comuni a livello territoriale.
Si pregano le associazioni di voler rappresentare la propria disponibilità a presenziare.
Cordialmente.

La Referente Seg. Soc. del Comune di ORIA
Dott.ssa Valentina FARINA

1 – Il Centro Socio-Educativo e Riabilitativo di Oria “Ex Ospedale Martini” è stato inaugurato Giovedì 21 settembre. Un grande successo dell’Amministrazione Ferretti, ottenuto grazie all’impegno personale e alla caparbietà del Presidente del Consiglio Glauco Caniglia.

Il progetto di Oria, “Centro diurno integrato per il supporto cognitivo e comportamentale ai soggetti affetti da demenza”, presentato in data 6/10/2015 presso il Dipartimento della Salute del Benessere Sociale e dello Sport per tutti, Sezione Programmazione Sociale e Integrazione Sociosanitaria della Regione Puglia, esaminato dalla Commissione è stato considerato Ammissibile per la completezza della documentazione presentata ed il rispetto di tutti i requisiti richiesti.

Controllare anche

Biblioteca Oria finanziamento

Oria: nessun finanziamento per la Biblioteca nei locali di Montalbano

Caniglia, Presidente del Sing: “non ci sarà alcuna biblioteca, i locali di montalbano, un tempo sede dell’oratorio S.I.N.G., continueranno a marcire nell’umido”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *