58° Carnevale di Massafra con il manifesto di Nicola Andreace

 

Enti Organizzatori e Promotori Comune di Massafra, Società Consortile Carnevale Massafrese, Regione Puglia, Provincia di Taranto, Azienda Promozione turistica di Taranto, Pro Loco Massafra

26 – 27 febbraio, 3 – 6 – 8 marzo 2011. Il poster del 2011 per il 58° Carnevale di Nicola Andreace, mostra un mondo in codice, dove il Castello, che vigila su Massafra, dialoga tra la memoria storica (Giuseppe Mazzini, simbolo dell’Unità d’Italia conseguita 150 anni fa) e la gioiosa caotica baldoria contemporanea delle Maschere.

 

Per il 58° Carnevale di Massafra, sempre diverso dai precedenti il Manifesto di Nicola Andreace, il quale, con i  suoi lavori, mostra la sua instancabile operosità e l’ecletticità dei contenuti, ispirati dal territorio, ma permeati dalle sue ricerche e riflessioni storiche, letterarie, antropologiche, che non indicano nostalgia o voglia di recuperare il passato, ma consapevolezza delle proprie radici, del proprio patrimonio culturale, conoscenza dei segni e delle tracce indelebili dei popoli, che ci hanno ed abbiamo influenzato. Il poster del 2011 per il 58° Carnevale mostra un mondo in codice, dove il Castello, che vigila su Massafra, dialoga tra la memoria storica (Giuseppe Mazzini, simbolo dell’Unità d’Italia conseguita 150 anni fa) e la gioiosa caotica baldoria contemporanea delle Maschere. Nella plasticità della composizione, animata da una forza infinita di inebriante  voglia di allegria, si percepiscono coscienza temporale, eterne istanze, presagi di futuro. La luce, i  chiaro-oscuri, la plasticità dei  volumi, dove accostamenti singolari confluiscono in immagini in movimento, divengono una metafora dinamica di riflessi onirici, di motivi di interazione tra ieri ed oggi, che esplodono nella libertà chiassosa e musicale della festa Carnacialesca,  alla quale tutti sono invitati a partecipare. Nicola Andreace accompagna il suo Poster per il 58° Carnevale di Massafra con queste annotazioni:” Sotto l’austero monumentale Castello di Massafra, testimone dei sogni e conflitti della storia,  nella gioiosa atmosfera del Carnevale, le maschere con i loro travestimenti ottocenteschi, ricordando il 150°anniversario dell’Unità d’Italia, invitano tutti alla coesione nazionale e  alla cooperazione, per un equilibrato diffuso  sviluppo culturale-economico-sociale. 

 

Massafra 2011

Controllare anche

Nicola Andreace porta il suo nome e quello di Massafra a Rotterdam

Invitato dalla Galleria Queenartstudio di Padova, guidata brillantemente dalla dott.ssa Maria Grazia Todaro, espone il 12 e 13 settembre alla Art Fair Rotterdam 2014 l’opera “Dinamica sociale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email