A San Marzano, il Maestro Scotti con "Il Magico Sud" e l’Unità d’Italia

Mino Chetta (Diretore Artistico Galleria San Marzano)

San Marzano si prepara ad accogliere il Maestro Walter Scotti. La mostra personale aprirà i battenti il 17 marzo, è stata scelta questa data in occasione dei festeggiamenti del 150° Anniversario dell'Unità d'Italia.

A San Marzano, il Maestro Scotti con "Il Magico Sud" e l’Unità d’Italia
La personale del Maestro ha la durata di 4 giorni, dal 17 al 20, saranno esposte circa 25 capolavori raffiguranti bellissimi paesaggi mediterranei. Titolo: "Il Magico Sud", quel Sud che durante il "Regno delle Due Sicilie" era tra i più ricchi in Europa, purtroppo capita spesso che viene dimenticato. Ripercorriamo brevemente la straordinaria carriera Artistica del Maestro: inizia la carriera nei primi anni del 1960, ha fondato le Associazioni di Artisti in Via Margutta a Piazza Navona. 300 Mostre Personali in tutto il mondo, ha esposto a Caracas, Tunisi, Dussendolf, Sizzera, Parigi, Austria, Roma, Milano, Firenze, Tokio, New York. Ha ricevuto il Premio internazionale "Adrei Sacharov", "Lupa Capitolina", "Premio al Principato di Monaco". Autore di sei volumi d'Arte Contemporanea. Direttore Artistico della "Biennale d'Arte dello Jonio", "Laurea Honoris Causa in Arte Moderna". Questa Mostra è stata voluta fortemente dal Titolare e Direttore Artistico Mino Chetta (Galleria di San Marzano). All' iniaugurazione prenderanno parte gli Amministratori locali. E' stato scelto questo periodo in concomitanza con i festeggiamenti dell'Unità d'Italia e i festeggiamneti del Santo Partono San Giuseppe (18 e 19 marzo, processione fascine, Mattre e 13 piatti). Gli orari della mostra sono: 9:00 / 12:00 e  17:00 / 20:00, Piazza Madonna delle Grazie 15 a San Marzano. Tutta la cittadinanza e gli appassionati d'arte sono invitati, ingresso libero.

Controllare anche

Patrocinio di San Barsanofio

Patrocinio di San Barsanofio: maestro da ascoltare e meditare

Festa a Oria per il Patrocinio di San Barsanofio, maestro da ascoltare e meditare: pregate l'uno per l’altro. Vita e lettere in forma di Oratorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email