AVIS Oria – giornata della donazione, 18 settembre 2011

AVIS comunale di Oria

AVIS comunale di Oria chiude questo periodo estivo con la donazione del sangue prevista per domenica 18 settembre 2011. L’appuntamento con i donatori e gli aspiranti tali è presso gli Uffici Sanitari oritani siti in via Frascata, a partire dalle ore 08.00 fino alle ore 11.30.

AVIS Oria - giornata della donazione, 18 settembre 2011

Si ricorda che per donare il sangue è necessario trovarsi in buono stato di salute, presentarsi a digiuno e che siano trascorsi almeno 5 giorni dall’assunzione di aspirine o di farmaci antinfiammatori, con un periodo di tre mesi per gli uomini e sei mesi per le donne a partire dall’ultima eventuale donazione.

L’AVIS di Oria rinnova l’invito a donare oltre che alla cittadinanza anche a quelle associazioni o gruppi impegnati nel sociale e sensibili alle tematiche di solidarietà. Al riguardo è importante l’appello rivolto dal prof. Gerardo Trisolino, presidente dell’AVIS provinciale di Brindisi, che ha affermato: “Abbiamo appena finito di fronteggiare le criticità di luglio e agosto e pensavamo d’essere fuori dall’urgenza. Ma ecco che settembre sta nuovamente mettendo a dura prova le insufficienti scorte di sangue nei nosocomi non solo della provincia di Brindisi ma dell’intera regione. Ogni giorno scatta un nuovo appello per un determinato gruppo sanguigno. Fino a ieri mancava in tutta la Puglia il gruppo A positivo, oggi la richiesta è per il gruppo zero, sia positivo che negativo. La situazione è tanto drammatica che al “Perrino” si da la precedenza agli interventi chirurgici e alle trasfusioni urgenti e si rinviano tutti gli altri fino a quando non si avranno scorte sufficienti. Oppure si ricorre nuovamente a richiedere sangue ai familiari dei degenti, una prassi che l’AVIS ha finora cercato di scongiurare, provvedendo a garantire l’autosufficienza. Purtroppo, quando il sangue manca tutti i sistemi sono buoni per l’approvvigionamento. L’appello urgente che l’AVIS lancia non riguarda più solo i donatori abituali. Alla prova dei fatti, in certi periodi essi da soli non bastano più. E' necessario che chiunque sia nelle condizioni di poter donare che lo faccia subito, recandosi nei Centri trasfusionali del “Perrino” di Brindisi (aperto tutti i giorni feriali), o in quello dell’ospedale di Ostuni (aperto nei giorni dispari) o di Francavilla (aperto nei giorni pari). Ricordiamo a tutti che per legge i donatori lavoratori dipendenti hanno diritto a una giornata di riposo. Per ulteriori informazioni si può consultare il sito internet dell’AVIS provinciale di Brindisi oppure contattare le sedi locali, presenti in ogni comune della nostra provincia”.

Controllare anche

Raccolta sangue con il Vespa Club M

Raccolta sangue con il Vespa Club: accendiamo i motori, torniamo alla vita

Raccolta sangue con il Vespa Club: Avis Oria con i vespisti, Ilaria, Daniela e Attilio, invitano alla donazione e accendere i motori per tornare alla vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email