Home / Archivio / Dalla provincia / "Brindisi di tutti" e il problema occupazionale

"Brindisi di tutti" e il problema occupazionale

Associazione Culturale Brindisi di Tutti

Brindisi di Tutti

Il Consiglio Direttivo nella riunione del 3 febbraio u.s. ha dibattuto sull’annoso problema della scarsa occupazione nella Provincia di Brindisi e nella Città Capoluogo in modo particolare.

Il C.D. è convinto che il potere politico locale e nazionale deve compiere ogni sforzo utile per favorire tutte quelle iniziative che producono investimenti nella Città e per la Città.

Il settore chimico, aeronautico ed energetico, che pure sono presenti in maniera massiccia sul territorio, non soddisfano la crescente domanda di lavoro. A questi settori, importantissimi e vitali per l’economia brindisina, vanno aggiunti, incentivati ed aiutati quello dell’agricoltura e del turismo.

A tal proposito il C.D. prende atto con grande soddisfazione che per la prossima stagione primavera/estate/autunno sono previste fermate all’interno del porto di navi da crociera e non comprende la polemica sterile sulla primogenitura dell’iniziativa, anche perché se di primogenitura si dovesse dibattere, bisognerebbe capire meglio a chi andrebbe allora addossata la responsabilità del forte calo degli attracchi delle navi traghetto registrate nell’ultimo decennio.

Il C.D., invece, prende atto del cambio di rotta in positivo ed auspica che si lavori di concerto tra tutti gli Enti interessati al fine che i passeggeri e l’equipaggio delle navi da crociera che scenderanno nella Ns. Città trovino adeguata accoglienza offrendo loro percorsi turistici interessanti con originali intrattenimenti e visite presso le Ns. produzioni oleari e vinicole.

Il C.D., infine, invita i commercianti di Brindisi, alcuni dei quali, spesso ed in maniera inopportuna e sempre a loro totale discapito, sono solo abituati ad essere critici verso tutto e tutti, ad essere più propositivi con offerte valide ed adeguate in qualità e prezzo.

Le vetrine dei Ns. commercianti vanno abbellite e rese di forte attrazione perché possano essere il biglietto da visita della Ns. Città. Solo in questo modo sarà possibile catturare l’attenzione dei visitatori che giungeranno a Brindisi e solo in questo modo sarà possibile favorire anche l’ingresso degli stessi concittadini, che spesso, indispettiti per la carenza delle offerte, si recano altrove per i propri acquisti.

Controllare anche

Ciccio Conte Capogruppo di Fratelli Italia

Ciccio Conte Capogruppo di Fratelli d’Italia alla Provincia di Brindisi

Ciccio Conte Capogruppo di Fratelli d’Italia alla Provincia, eletto a Oria nella lista civica di Giuseppe Carbone, prende le distanze da Lega e Forza Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi
Tweet
WhatsApp
Email