Carbone presenta interrogazione su rimborsi Consiglieri Comunali di Oria

Il Consigliere Comunale Giuseppe Carbone

Giuseppe Carbone presenta al Sindaco di Oria, Cosimo Pomarico, interrogazione in merito al rimborso della giornata lavorativa per la partecipazione a Consigli Comunali e Commissioni ai Consiglieri Comunali che siano anche lavoratori dipendenti.

Carbone presenta interrogazione su rimborsi Consiglieri Comunali di Oria


Al Sindaco del Comune di Oria

SEDE

e, p.c.

Al Presidente del Consiglio Comunale

SEDE

OGGETTO: Interrogazione in merito al rimborso della giornata lavorativa per la partecipazione a Consigli Comunali e Commissioni ai Consiglieri Comunali che siano anche lavoratori dipendenti.

Premesso:

• Che, con note del 26/07/2011 e del 10/09/2011, lo scrivente chiedeva al Segretario Generale di Codesto Ente di conoscere il nominativo dei Consiglieri Comunali che abbiano eventualmente usufruito di permessi retribuiti per l'assenza dal posto di lavoro in occasione della partecipazione ai lavori delle Commissioni Consiliari tenutesi nei giorni 19, 20, 21 e 22 del mese di luglio 2011;

• Che il Segretario del Comune di Oria, con nota del 19/09/2011, rispondeva che non era possibile conoscere allo stato degli atti i nominativi dei suddetti Consiglieri, in quanto le attestazioni di partecipazione ai lavori delle Commissioni Consiliari vengono consegnati "ad oras" al Consigliere che ne faccia richiesta senza conservare alcuna copia negli uffici comunali, essendo l'unica "copia originale" dell'attestazione consegnata direttamente al Consigliere medesimo;

Considerato: continua…

Controllare anche

Episcopio di Oria

Episcopio di Oria: progetto valorizzazione, primi in graduatoria regionale

Episcopio di Oria: progetto Città invisibile… finanziato per la valorizzazione e la fruizione dai visitatori del complesso Monumentale e del Museo diocesano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email