Home / Oria / Carenza di sangue per nuova emergenza: e facciamola questa donazione!

Carenza di sangue per nuova emergenza: e facciamola questa donazione!

Carenza di sangue per nuova emergenza: Piero e AnnaMaria, fratelli fisioterapisti, sono testimonial Avis per promuovere il valore della donazione di sangue.

Carenza-di-sangue-per-nuova-emergenza-Avis-2019

Carenza di sangue per nuova emergenza: e facciamola questa donazione!

AVIS Oria – Emergenza sangue, si dona domenica 15 settembre

Nonostante gli impegni profusi dall’AVIS Comunale di Oria e dalle altre associazioni di volontariato della provincia nei mesi estivi, il Centro Trasfusionale dell’ospedale “A. Perrino” ha rinnovato nelle ultime settimane l’appello a contrastare una nuova emergenza sangue.
AVIS confida come sempre nella sensibilità e nella partecipazione dei soci, chiedendo loro di supportare la campagna di coinvolgimento di altri cittadini in buono stato di salute che desiderano avvicinarsi per la prima volta alla donazione di sangue. Come recita un noto slogan, “senza di te, l’AVIS non basta”.
Per questo AVIS ha chiesto a Piero e AnnaMaria, fratelli fisioterapisti e testimonial dell’associazione nel mese di Settembre, di promuovere il valore della donazione di sangue volontaria e gratuita come messaggio di umanità, così come accade nella loro professione quando ci si fa carico dei disagi dei pazienti, quando si vive la sofferenza altrui o quando si gioisce per una guarigione. Per questo, nella settimana della fisioterapia, si chiede alla cittadinanza di non rinviare l’appuntamento con la donazione di settembre!
AVIS vi aspetta domenica 15 dalle ore 8:00 alle 11.30 presso il Centro di Raccolta Fisso-Uffici Sanitari di via Frascata.
AVIS Comunale ORIA – Aiutaci a non interrompere una lettera d’amore.

Ubaldo Spina
AVIS Comunale ORIA
via Frascata – 72024 ORIA (BR)

Controllare anche

Dal terremoto di Messina a San Pasquale Rogazionisti

Dal terremoto di Messina a San Pasquale con i Rogazionisti di P. Annibale

Dal terremoto di Messina a San Pasquale: iniziava, 110 anni fa, a Oria, l’opera dei Rogazionisti, caritatevole e di formazione artigianale degli orfanelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi84
Tweet
WhatsApp
Email