Home / Estate oritana / Investitura del Cavaliere Templare: storia, mito e leggenda

Investitura del Cavaliere Templare: storia, mito e leggenda

Accademia Federico II: I Templari sbarcano a Oria. In scena la cerimonia di ammissione all’ordine Templare, tra storia, mito e leggenda.

Investitura cavaliere Templare

Investitura a Cavaliere Templare

Prevista per sabato 20 agosto 2016 la XII edizione dell’evento, legato alla rievocazione storica, organizzato dall’Accademia Federico II di Oria.
Investitura cavaliere TemplareI templari sbarcano a Oria. Sabato 20 agosto 2016, alle ore 21:00, l’associazione Accademia Federico II proporrà al pubblico la cerimonia di ammissione all’ordine templare. L’evento avrà luogo presso il chiostro di Parco Montalbano, adiacente alla chiesa di San Giovanni Battista, attualmente sede della mostra di armi medievali “Media Aetas Duellatorum”, allestita dalla stessa Accademia.
L’allargamento della sezione storica dell’associazione alle vicende templari nasce dalla consapevolezza del ruolo importante che l’ordine monastico-cavalleresco ricoprì tra il XII ed il XIV secolo, anche nel territorio pugliese. È ben noto, infatti, che le Puglie fossero un importante punto di transito da e per la Terra Santa e sono numerose le testimonianze del passaggio dei templari nella nostra regione. Meno note sono, invece, i loro insediamenti ed è proprio questo l’obiettivo culturale a lungo termine della sezione storica dell’Accademia Federico II: avviare un’attività di ricognizione volta a mappare i luoghi templari nella penisola salentina.
Nel frattempo, la rievocazione storica della suggestiva cerimonia di ammissione all’ordine, proposta dall’Accademia, vuole proiettare il pubblico nel clima suggestivo che nove secoli or sono probabilmente viveva colui che chiedeva l’ingresso a un ordine potente e temibile quanto discusso. La fine prematura dei “Poveri compagni d’arme di Cristo” – era questo il nome ufficiale dei cavalieri templari – non ha infatti impedito che la loro fama giungesse praticamente immutata sino a noi, carica di fascino e di mistero. Ma è soprattutto dalla seduzione della storia che l’Accademia Federico II vuol farsi corrompere, volgendo lo sguardo indietro nel tempo, per ritrovare nel passato non solo gli eventi, ma anche i valori, soprattutto quelli genuinamente cavallereschi di lealtà e fedeltà, che sempre hanno caratterizzato gi antichi monaci combattenti vestiti di bianco.
L’iniziativa è parte della programmazione di eventi estivi “stORIA® d’Estate 2016” realizzata con il patrocinio della Città di Oria, della Regione Puglia e di Puglia Events.
Ricordiamo che il brand “stORIA” nasce all’interno dell’Accademia di Scherma Federico II di Oria, con l’intento di promuovere e valorizzare la Storia e la Città di Oria. “stORIA d’estate” è il cartellone di eventi estivi prodotto dalla collaborazione fra diverse associazioni del territorio aventi come obiettivi principali promozione e divulgazione. Un’originale e stimolante presentazione dell’epoca e della vita dei cavalieri medievali e della Città di Oria nell’ottica di un rilancio del turismo culturale attraverso un intrattenimento educativo e una fruibilità attiva e dinamica dei monumenti e luoghi storici.

[Google]

Controllare anche

Dal terremoto di Messina a San Pasquale Rogazionisti

Dal terremoto di Messina a San Pasquale con i Rogazionisti di P. Annibale

Dal terremoto di Messina a San Pasquale: iniziava, 110 anni fa, a Oria, l’opera dei Rogazionisti, caritatevole e di formazione artigianale degli orfanelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi32
Tweet
WhatsApp
Email