Home / Oria / Cercasi opposizione costruttiva che non paralizzi l’ Amministrazione

Cercasi opposizione costruttiva che non paralizzi l’ Amministrazione

Cercasi opposizione che non paralizzi l’ Amministrazione con richieste di accesso agli atti del Cartellone estivo. Ma che razza di opposizione è mai questa?

Cercasi opposizione costruttiva Oria
Cliccare sull’immagine per ingrandirla!

Cercasi opposizione costruttiva.

Ma che razza di opposizione è mai questa!

Gli esponenti della minoranza, facenti parte della autodefinitasi Coalizione del buongoverno, a distanza di 6 mesi dalla loro conclusione hanno presentato una richiesta di accesso agli atti per sapere se gli eventi inseriti nel cartellone estivo dell’Estate Oritana 2018 siano stati debitamente autorizzati per quanto concerne il suolo pubblico, le attività di piccole e medie dimensioni, manifestazioni sportive su vie e piazze pubbliche, le assemblee pubbliche, i cortei e le manifestazioni itineranti su vie e piazze pubbliche, le lotterie e simili, i fuochi d’artificio, la pubblicità degli eventi, la pubblicità per mezzo di insegne luminose, le luminarie, i mercatini e per conoscere costi e modalità di pagamento dei singoli adempimenti; contratti sottoscritti con i fornitori; contratti e spese per l’allacciamento e la fornitura straordinaria temporanea di energia elettrica dei singoli eventi; spese sostenute dal Comune a titolo di “contributi economici”; se il programma abbia subito variazioni in corso di realizzazione e se vi siano stati interventi di carattere finanziario.

Il tutto riferito a oltre 40 giorni di eventi estivi! Centinaia e centinaia di carte da fotocopiare e da mettere a disposizione di ogni singolo consigliere di minoranza! Dirigenti ed impiegati distolti dalle loro funzioni per rispondere a lor signori, nel periodo di programmazione del futuro della Città! Addirittura a distanza di 6 mesi dalla conclusione del cartellone estivo degli eventi!

Ma che razza di opposizione è mai questa? Altro che buongoverno! Altro che opposizione costruttiva! Nessuna altra Città può vantarsi di avere questo tipo di minoranza, così pervicacemente dedita alla distruzione, al grido “niente per me … niente per nessuno”!

È chiaro che il loro unico intento è quello di mettere in difficoltà l’Amministrazione Comunale cercando di paralizzare e far collassare la già deficitaria macchina amministrativa del Comune di Oria con questo tipo di richieste, facendosi un baffo del futuro della Città.

Non sono iniziative fatte per il bene della nostra Città ma anzi hanno il solo fine di renderla legata all’immobilismo del passato.

Ma stiano tranquilli non ci riusciranno!

Cambiamo StOria
Insieme per Oria
Legalità e Sviluppo
Oria è
UDC

Controllare anche

Dal terremoto di Messina a San Pasquale Rogazionisti

Dal terremoto di Messina a San Pasquale con i Rogazionisti di P. Annibale

Dal terremoto di Messina a San Pasquale: iniziava, 110 anni fa, a Oria, l’opera dei Rogazionisti, caritatevole e di formazione artigianale degli orfanelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi20
Tweet
WhatsApp
Email