Concerto dell'Epifania – La musica e i giovani per i Vigili del Fuoco di Brindisi

Ministero dell’Interno – Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco – Associazione Nazionale Vigili del fuoco – Brindisi

Concerto dell'Epifania - Brindisi

Fervono i preparativi per il prossimo 4 gennaio quando, a partire dalle ore 18.30, si spalancheranno i cancelli della caserma del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Brindisi, accessibile da via Nicola Brandi, per accogliere il pubblico del “Concerto dell’Epifania”. Il comandante provinciale, dott. ing. Carlo Federico, e il personale dei vigili del fuoco in servizio e in congedo ospiteranno i giovani dell’Original Ensemble che, sotto la direzione del maestro Dario Di Coste, coloreranno l’atmosfera del quartier generale dei Vigili del Fuoco brindisini con le melodie del Natale. Conduce: Giovanni Colonna.

Invito


Lavoro di squadra, anzi d’ensemble.
Original EnsembleL’opera degli “angeli custodi della nostra società” potrebbe essere paragonata a quella dei musicisti impegnati nelle formazioni bandistiche ed orchestrali.
Il vigile del fuoco come il musicista, ognuno con la propria specialità, partecipa ad un lavoro corale che è davvero efficace se svolto in armonia, con dedizione, sacrificio e nel rispetto dei tempi.
Non ci sono solisti, ma ciascuno è parte dell’impegno profuso dal proprio compagno e collega, avendo sempre ben presente il risultato da raggiungere.
E il tutto sotto la direzione, attenta e qualificata, di un uomo che governa ogni esecuzione con mano ferma e sicuro comando. Proprio farebbe un comandante, un caposquadra o un direttore d’orchestra.
Se la musica poi viene eseguita dai giovani  essa allora diventa anche uno strumento per lenire le sofferenze e rimediare ai mali della società.
É questo il senso dell’incontro tra giovani musicisti e vigili del fuoco di Brindisi.
Fervono ora i preparativi per il prossimo 4 gennaio quando, a partire dalle ore 18.30, si spalancheranno i cancelli della caserma del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Brindisi, accessibile da via Nicola Brandi, per accogliere il pubblico del “Concerto dell’Epifania”.
Il comandante provinciale, dott. ing. Carlo Federico, e il personale dei vigili del fuoco in servizio e in congedo ospiteranno i giovani dell’Original Ensemble che, sotto la direzione del maestro Dario Di Coste, coloreranno l’atmosfera del quartier generale dei Vigili del Fuoco brindisini con le melodie del Natale.
“Fondata nel 2008 a Francavilla Fontana, città dalla grande tradizione musicale, patria di storiche bande e di compositori e musicisti memorabili, l’Original Ensemble è la più giovane e versatile formazione musicale francavillese. Il più anziano è poco meno che trentenne. Il più giovane ha appena compiuto quindici anni. Undici musicisti, un direttore e la loro grande e comune passione per la musica.  Ecco l’Original Ensemble: una formazione di giovani musicisti per passione” – afferma il cav. Matteo Alberto Beso, presidente della sezione di Brindisi dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco, organizzatore della manifestazione.
Giovanni ColonnaLa caserma dei vigili del fuoco quindi quale luogo di lavoro, presìdio per la gestione delle emergenze e per la sicurezza dei cittadini nella provincia di Brindisi, ma anche luogo di incontro, cultura ed arte. “Un cittadino più “musicale” non soltanto canterà meglio: saprà scegliere con cura cosa ascoltare, le parole da usare, i luoghi dove abitare e incontrarsi; avrà più fiducia in sé stesso e nelle proprie capacità creative e professionali, avrà meno paura dell’altro, di chi ci regala la cosa più preziosa che possiede, la propria differenza” conclude Giovanni Colonna, al quale è affidata la conduzione dell’atteso Concerto. L’ingresso è libero e gratuito.

Controllare anche

Episcopio di Oria

Episcopio di Oria: progetto valorizzazione, primi in graduatoria regionale

Episcopio di Oria: progetto Città invisibile… finanziato per la valorizzazione e la fruizione dai visitatori del complesso Monumentale e del Museo diocesano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email