Home / Oria / Oria: Cresce il progetto della filodrammatica Ka-tet – Destini Teatrali

Oria: Cresce il progetto della filodrammatica Ka-tet – Destini Teatrali

Ka-tet, compagnia iscritta alla Federazione Italiana Teatro Amatori, è un contenitore di idee e di progetti per valorizzare l’arte teatrale.

Ka-tet Destini teatrali

È trascorso poco più di un anno dalla data di costituzione dell’associazione filodrammatica “Ka-Tet Destini Teatrali”, il 27 marzo 2016, giornata internazionale del teatro. A piccoli passi la nuova compagnia, unica in città ad essere iscritta alla Federazione Italiana Teatro Amatori, si è già distinta per la qualità dei suoi progetti e per le iniziative parallele sviluppate al di fuori della messa in scena del proprio repertorio. “Ka-tet è un contenitore di idee e di progetti per valorizzare l’arte teatrale”, spiega il presidente Vladimiro Spalanzino. Ne è un esempio il laboratorio di tecnica teatrale “Destinazione Palco”, un percorso lungo un anno che ha consentito a 15 giovani amatori di approcciarsi al teatro attraverso percorsi alternativi, basati sulla conoscenza del proprio corpo, degli altri, del corretto approccio e posizionamento sul palco, della gestione delle espressioni o della modulazione della voce. 75 ore di preparazione confluite nello spettacolo “Le Pillole d’Ercole”, portato in scena presso il chiostro di Parco Montalbano il 7 Luglio scorso. La collaborazione con il regista Mino Profico, dopo il successo del 2016 con la regia della commedia “Taxi a 2 Piazze”, è stata potenziata attraverso il laboratorio, conciliando formazione e regia in un percorso svincolato dal semplice desiderio di debutto dei giovani partecipanti, ma fortemente incentrato sulla graduale acquisizione di capacità e consapevolezza delle proprie potenzialità. “Ka-tet”, prosegue il direttore artistico Antonio Carbone, “fin dal primo momento ha cercato di fare propri progetti teatrali di grande spessore, rigorosamente in lingua italiana. Una scelta coraggiosa che non ha alcuna intenzione di svalutare l’importanza del vernacolo nella cultura teatrale locale, ma che invece desidera proiettare il territorio verso spettacoli solitamente fuori dai circuiti di provincia. “Taxi” e “Le Pillole” sono commedie selezionate da Mino Profico con il preciso intento di sorprendere il pubblico per la potenza comica e per l’apertura geografica verso metropoli e culture distanti dalla Puglia. In tutto ciò Ka-tet cerca di accrescere la qualità complessiva degli eventi attraverso una meticolosa ricerca dei costumi e uno studio accurato delle scenografie”. Oltre 600 persone hanno assistito ai due atti di “Taxi a due piazze”, ricorda Francesca Durante, tesoriera del gruppo. Riceviamo costantemente richieste di replica, a dimostrazione che un buon passaparola funziona anche fuori dai confini comunali.

Domani, 25 Luglio, omaggeremo nuovamente la popolazione oritana in Corte F. S. Scarciglia, per poi esibirci a Taranto giorno 27 in una rassegna sul mare. Non meno importanti sono i numeri delle Pillole d’Ercole che, solo per la prima, ha registrato oltre 350 paganti. Merito di una campagna di comunicazione efficace, frutto, anche in questo caso, di laboriose selezioni grafiche e testuali differenziate per ogni canale. Ka-tet, al termine della stagione estiva, presenterà il calendario delle iniziative autunnali, sperando di accogliere interesse e partecipazione e di potenziare lo scambio di intenti con associazioni, compagnie teatrali e amministrazione comunale. Seguiteci! Il prossimo Mario Rossi o il prossimo Dottor Frontignan potreste essere proprio voi!

Ka-tet ringrazia il Sindaco, l’Amministrazione Comunale e il Centro Polivalente “A.M. Di Francia” per aver sostenuto e ospitato il laboratorio di tecnica teatrale “Destinazione Palco” e per l’inserimento degli spettacoli teatrali all’interno del programma dell’Estate Oritana 2017.

Foto a cura di: Ivan Cagliandro, Mimma Petarra, Gabriele Carrozzo.

Controllare anche

Ferretti ISEA servizio parcheggi

La Ditta ISEA servizio parcheggi a pagamento versi: Tosap, Tari e aggio

Ditta Isea, Interrogazione di Ferretti: il Comune si è attivato al fine di incassare Tosap e Tari sul servizio e l' aggio sugli abbonamenti per residenti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi107
Tweet
WhatsApp
Email