Home / Oria / Festa don Bosco, Educatore Melania Russo: insigniti tre Procuratori Capo

Festa don Bosco, Educatore Melania Russo: insigniti tre Procuratori Capo

Premio Educatore Melania Russo: Montanaro, De Salvatore e Rizzo sono i tre Procuratori Capo della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Taranto, Bari e Lecce, che saranno insigniti dello speciale riconoscimento.

Premio Educatore Melania Russo
Cliccare sull’immagine per ingrandirla!

Premio Educatore “Melania Russo”.

I tre Procuratori Capo dei minorenni alla Festa di San Giovanni Bosco.

Saranno insigniti dello speciale riconoscimento all’educatore “Melania Russo” i tre Procuratori Capo della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bari, Lecce e Taranto. Saranno presenti la dott.ssa Pina Montanaro, Procuratrice Capo di Taranto, il dott. Ferruccio De Salvatore, Procuratore Capo di Bari e la dott.ssa Maria Cristina Rizzo, Procuratrice Capo di Lecce.

Melania era una preanimatrice dell’oratorio, volata via a 14 anni a causa di brutto male, voleva divenire educatrice, non ha avuto tempo! Il riconoscimento a lei dedicato ne preserva la memoria e, al contempo, esalta istituzioni ed educatori che si spendono per la nostra gioventù. Lo scorso anno è stato insignito del premio il dott. Cataldo Motta, Magistrato e la dott.ssa Rosy Paparella, Garante minori della Regione Puglia. “Quest’anno abbiamo pensato di premiare le tre Procure attive presso i T.M. della Regione Puglia – è il commento di Roberto Schifone, vicepresidente nazionale del Movimento per l’Infanzia e fondatore del S.I.N.G. – per sottolineare il grande lavoro, molte volte poco conosciuto ai più, che compiono a favore delle nuove generazioni sia per il contrasto della devianza che per i percorsi rieducativi!”. Durante la manifestazione verrà assegnato il “Premio Nazionale Donato Carbone vittima di mafia” al giornalista ed inviato di striscia la notizia Luca Abete, al giornalista e conduttore delle Iene, Matteo Viviani, al papà della piccola Sofia, vittima di una malattia rara, Guido De Barros, ed a Don Antonio Coluccia, parroco di frontiera da tempo sotto scorta. “Siamo davvero alla vigilia – afferma Federica Caniglia, presidente del S.I.N.G. – della grande festa di San Giovanni Bosco, una festa che attendiamo un intero anno e la quale tutto il consiglio direttivo lavora con immutata energia ed entusiasmo”. La manifestazione è presentata dal capo redattore della Gazzetta del Mezzogiorno, il dott. Vincenzo Sparviero, che da anni ormai conduce la cerimonia di assegnazione e la festa di San Giovanni Bosco, il giorno in questione Domenica 4 febbraio p.v. alle ore 18.30 presso il Teatro di San Pasquale dei Padri Rogazionisti ad Oria (BR). Media partner: lo strillone news, Idea Radio.

Controllare anche

Casa don Bosco Oratorio

Casa don Bosco: spazio di socializzazione per giovani, ragazzi e bimbi

Oria. Giovani e ragazzi, dal dodici novembre, tutti a Casa Don Bosco e, dal 17, partirà un nuovo servizio a favore dell’infanzia: Spazio bimbi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi12
WhatsApp
Tweet
+1