Home / Archivio / Dalla provincia / Erchie – African day: giornata per il diritto alla salute di mamme e bambini

Erchie – African day: giornata per il diritto alla salute di mamme e bambini

Medici con l'Africa – Cuamm

Il locale gruppo “Medici con l’Africa CUAMM Salento” sarà presente domenica 29 maggio, ad Erchie, dalle ore 09.30 alle 13.30, nel Parco delle Rimembranze, con un punto informativo nei pressi del Palazzo Ducale (Municipio nuovo); nel corso della mattinata ci sarà il coinvolgimento dei più piccoli attraverso la creazione di giochi e giocattoli realizzati con il materiale a disposizione dei bambini africani. Scendi in piazza anche tu e regala una cartolina per garantire un parto sicuro.

Erchie - African day: giornata per il diritto alla salute di mamme e bambini

In occasione della Giornata Mondiale per l’Africa (che ricorre il 25 maggio) dal 25 al 29 maggio Medici con l’Africa Cuamm scende nelle piazze d’Italia per promuovere il diritto delle mamme africane a un parto gratuito e sicuro.

Erchie, 25 maggio 2011 – Dopo il successo della prima edizione, torna l'African Day, l'evento promosso da Medici con l’Africa Cuamm in occasione della giornata mondiale per l'Africa istituita in ricordo della fondazione dell'Unione Africana (25 maggio 1963).

Dal 25 al 29 maggio, Medici con l'Africa Cuamm scende nelle piazze e nelle strade d'Italia per promuovere il diritto alla salute delle popolazioni africane. Cinque giornate, centinaia di volontari e decine di eventi per un'unica, grande festa voluta per esprimere solidarietà e impegno nei confronti del continente amico.

Quest'anno, l'African Day porta nelle piazze i sorrisi di tanti bambini e la gioia delle loro madri nel vederli nascere sani. In Italia, ogni centomila bambini che nascono, muoiono  per cause diverse 12 mamme. In Sud Sudan 2.054, cioè 170 volte in più. Sono i numeri di inaccettabili disuguaglianze e di una guerra troppo spesso dimenticata che, Medici con l'Africa Cuamm combatte da 60 anni affinché la maternità sia una gioia condivisa da tutti e non un privilegio di pochi.

La speciale proposta di mobilitazione per l’African Day prevede un doppio fronte di coinvolgimento. Grazie alla presenza di PUNTI INFORMATIVI nelle  principali città italiane, è possibile aderire attivamente alla campagna per l’accesso gratuito al parto e la cura del neonato acquistando una cartolina da regalare alla propria mamma e facendosi scattare una foto che verrà pubblicata sul fotobook dedicato all’iniziativa. Contestualmente, si sviluppa l’azione collettiva MANI IN AFRICA: grandi e piccoli sono chiamati a intingere le mani in barattoli di colore nero e lasciare l’impronta delle mani su un telo bianco a formare un ideale profilo del continente africano. Un gesto concreto, seppure simbolico, per toccare con mano la terra africana, per sporcarci le mani insieme al nostro fratello africano. Il tutto arricchito da SPETTACOLI ed EVENTI (concerti, incontri, mostre) per avvicinare ancora di più la cultura africana.


Il locale gruppo “Medici con l’Africa CUAMM Salento” sarà presente domenica 29 maggio, ad Erchie, dalle 9.30 alle 13.30, nel Parco delle Rimembranze, con un punto informativo nei pressi del Palazzo Ducale (Municipio nuovo); nel corso della mattinata ci sarà il coinvolgimento dei più piccoli attraverso la creazione di giochi e giocattoli realizzati con il materiale a disposizione dei bambini africani. Per qualsiasi informazione si può contattare la referente del locale gruppo CUAMM Salento, la dott.ssa M. Susanna Coccioli, all’indirizzo  email cuamm.salento@gmail.com

L’iniziativa è organizzata e promossa dai gruppi locali di Medici con l’Africa Cuamm in collaborazione con altre realtà del mondo dell’associazionismo e del volontariato. Per l’elenco delle città e il quadro completo delle iniziative: www.mediciconlafrica.org

Controllare anche

Cultura-Ebraica-giornata-particolare-Oria

Cultura Ebraica: giornata particolare celebrata con tante manifestazioni

Cultura Ebraica: giornata particolare a Oria celebrata con numerose manifestazioni molto apprezzate dai visitatori: visita al quartiere ebraico, convegno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi
Tweet
WhatsApp
Email