Home / Archivio / L'Oritano / Ferretti: il bilancio di previsione provinciale 2010 è illegittimo

Ferretti: il bilancio di previsione provinciale 2010 è illegittimo

Il Consigliere Provinciale Cosimo Ferretti (Sindaco di Oria)

Il Consigliere Provinciale Cosimo Ferretti, Sindaco di Oria, durante la seduta odierna del Consiglio Provinciale, riunito per l'approvazione del bilancio di previsione 2010, ha rilevato una serie di irregolarità riguardanti, appunto, il bilancio ed i suoi allegati. Si tratta di irregolarità gravi che determinano evidenti vizi di legittimità della delibera consiliare con la quale l'importante documento di programmazione è stato approvato, riferisce Ferretti.

Innanzitutto, continua il Consigliere Provinciale, è totalmente assente un importante documento qual è la programmazione triennale del fabbisogno del personale; ciò nonostante appena tre mesi e mezzo fa il Collegio dei Revisori avesse raccomandato all’Amministrazione Provinciale di redigere detto documento contestualmente al bilancio di previsione e nonostante la sua predisposizione sia richiesta dalla Corte dei Conti, dai Principi Contabili per gli Enti locali e dalla commissione di studio per gli Enti locali del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili. Un’altra grave mancanza è rappresentata dall’assenza della delibera di destinazione della parte vincolata dei proventi per sanzioni alle norme del codice della strada, costituente anch’essa un allegato obbligatorio per legge.
Per continuare si può richiamare anche la mancanza dei prescritti accantonamenti a fronte di “passività potenziali” (debiti certi di cui però non si conosce la scadenza o l’importo preciso) pur presenti in bilancio, ed il ritardo nell’approvazione del programma triennale dei lavori pubblici che per legge deve essere redatto entro il 30 settembre ed adottato dalla Giunta entro il 15 ottobre di ogni anno e che invece è stato deliberato solo in data 4 dicembre 2009 e pubblicato il successivo 10 dicembre. A prescindere dal merito delle scelte operate dall’Amministrazione, pure in gran parte discutibili, si tratta di un bilancio illegittimo in quanto carente di documenti obbligatori oltre che importantissimi.
Ferretti, al termine del suo intervento, ha consegnato alla Presidenza del Consiglio un documento scritto contenente in maniera dettagliata i rilievi mossi ed ha riferito che lo stesso documento sarà inviato agli organi competenti (Corte dei Conti e Osservatorio dei Lavori Pubblici) per le valutazioni, ognuno per le proprie competenze, dei profili di illegittimità denunciati; non esclude, il Consigliere, iniziative ancora più eclatanti sul piano amministrativo. Infine, per ciò che riguarda le opere pubbliche Ferretti afferma che nel piano annuale e triennale dei LL.PP. sono state inserite decine di opere assolutamente prive di copertura finanziaria, considerato che la inclusione di progetti nel piano strategico di Area Vasta non ne determina assolutamente il finanziamento, in quanto è noto a tutti gli addetti che detto piano di sviluppo strategico è per definizione privo di copertura finanziaria. La verità è che quest’anno l’Amministrazione Provinciale ha deciso di stipulare mutui per le opere pubbliche per un importo poco superiore ad un milione di euro e questa rappresenta oggi l’unica fonte di finanziamento certa dei lavori pubblici inseriti nel piano annuale e triennale dei LL.PP., per il resto si andrà avanti con le opere programmate da Errico.
Il Consigliere Ferretti conclude paragonando la Provincia di Brindisi ad una cinquecento con il motore di una Ferrari, rappresentando quest’ultimo il Presidente Ferrarese; dispiace che una persona da SERIE A, piena di risorse ed iniziative, veda vanificato il proprio prezioso impegno a causa della inadeguatezza degli amministratori che lo attorniano e di una macchina amministrativa assolutamente carente.

Documento originale

Brindisi, 30/04/2010

Il Consigliere Provinciale
Cosimo FERRETTI

Controllare anche

Autovelox fisso sulla circonvallazione Oria

Autovelox fisso sulla circonvallazione: Amministrazione fa ennesima gaffe

Autovelox fisso sulla circonvallazione: per la Lega Salvini Premier di Oria si tratta dell’ennesima gaffe compiuta dall’Amministrazione del Cambiamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi
Tweet
WhatsApp
Email