Festeggiamenti in onore di Santa Irene – Patrona della Città di Erchie

Idea Radio

Il 4 e il 5 giugno, Erchie festeggia Santa Irene, la Sua Santa Patrona. Programma Religioso e Civile. Prima Edizione de "La Cantina dei Messapi". (Carpe diem Oria)

Il parroco Don Tommaso Urgese insieme al comitato della Festa, completamente rinnovato, il Sindaco Giuseppe Margheriti, l’Amministrazione Comunale, e la Cassa Rurale di Erchie guidata dal Presidente Dott. Giovanni Carrozzo hanno voluto unire fede, tradizione e cultura del territorio.
Infatti la Festa sarà caratterizzata da vari momenti.
Il primo, il 4 giugno prettamente religioso con le Sante Messe, la Processione per le vie del paese, il tutto arricchito dalla presenza del nuovo Vescovo della Diocesi di Oria Monsignor Vincenzo Pisanello.
Per la promozione del territorio e la valorizzazione dei Tesori della Nostra Terra, l’ulivo e la vite, viene organizzata la Prima Edizione de “LA CANTINA DEI MESSAPI”, riconoscimento alle aziende viti vinicole e olearie, che si sono distinte in eccellenza, alla Presenza del Sottosegretario alle Politiche Agricole Antonio Buonfiglio, presso il Palazzo Ducale.
Questa Manifestazione è Patrocinata oltre che dal Comune e dalla Cassa Rurale anche dalla Confagricoltura di Brindisi, Confartigianato Brindisi, ASS.I.PR.OL e dall’AIS (Associazione Italiana Somelier sede di Brindisi) con la preziosa presenza del suo delegato il dott. Pietro Fina.
Questa manifestazione ha anche l’onere di far riscoprire l’antico spirito con cui sono nate un po’ tutte le feste patronali, ovvero come momento di ringraziamento per qualche beneficio ricevuto dalle comunità locali e per richiedere la protezione dei singoli e l’allontanamento da ogni tipo di male per il futuro.

L’allestimento delle Luminarie è curato dalla ditta Elettro-Luminarie s.r.l. di San Donaci e vi saranno due Concerti Bandistici, uno a cura dell’Ass.ne Bandistica “D. NICOLÍ” diretta dal M° G. Carrozzo di Erchie, l’altro il Glorioso Concerto Musicale Citta di Squinzano “O Margilio” M° Concertatore G. Pellegrini e Dir. Art. G. Lochi.
La sera del 4 giugno verso le 22.30 spettacolo di fuochi pirotecnici.

Infine volendo lanciare un messaggio cristiano la sera del 5 giugno, in Piazza Umberto I alle 20.30, sarà presentato il Musical “Padre Pio” a cura dell’Associazione Terzo Millennio di Latiano 

Controllare anche

Episcopio di Oria

Episcopio di Oria: progetto valorizzazione, primi in graduatoria regionale

Episcopio di Oria: progetto Città invisibile… finanziato per la valorizzazione e la fruizione dai visitatori del complesso Monumentale e del Museo diocesano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email