Foresta Mercadante: IV Campo di Tutela Ambientale "Paolo Colli"

Fare Verde Puglia

"Foresta Mercadante" 27 e 28 luglio. Sempre più rari e lontani dalle Città, i boschi sono un concentrato di vita: piante ed animali che nascono, crescono, si riproducono e muoiono, restando determinanti per la nostra vita. Eppure ogni anno in Italia il fuoco lascia il suo segno di distruzione su circa 50.000 ettari di boschi.

Quasi sempre dolosamente, a volte per incuria o leggerezza, quasi mai per caso. Spesso i boschi divengono vere e proprie discariche, pieni di Rifiuti lasciati dai novelli “barbari”, incuranti dei danni all’ambiente ed al paesaggio che arrecano con i loro comportamenti incivili.
“Lascia un segno nell’ambiente”: dona il Tuo impegno per salvare il bosco. L’impegno lascerà il segno dentro di Te, facendoTi riscoprire, attraverso il contatto diretto con la Natura, l’attaccamento alla propria Terra ed il corretto rapporto Uomo – Natura, l’Identità della Cultura di Valori tramandataci dai nostri Padri.

Martedì 27 luglio
Ore 9.30: Apertura Campo nella “Foresta Mercadante” pressi “Selva di Diana”: Giuseppe
CAMPANALE, Coordinatore FARE VERDE Puglia Parco Nazionale dell’Alta Murgia;
Ore 12.00, Area pic-nic ingresso “Foresta Mercadante”: Conversazione sul tema
“La Foresta Mercadante presidio idrogeologico e di biodiversità”.
Intervengono: Dr.ssa Maria Pia DI MEDIO, Sindaco di Cassano delle Murge;
Prof. Graziano DETUGLIE, Presidente Regionale FARE VERDE Puglia;
Dott. Mimmo CAMPANILE, Responsabile Regione Puglia – Settore Foreste;
Dr.ssa Chiara DI MATTIA, Responsabile Foreste del Parco Nazionale dell’Alta Murgia;
Avv. Francesco GRECO, Consigliere Parco Nazionale dell’Alta Murgia.
Ore 14.00: Pranzo presso Ristorante “La Selva di Diana”.
Ore 16.00: Pulizia aree degradate.
Mercoledì 28 luglio: ore 9.30 perlustrazione con mountainbikes; ore 16.00: pulizia aree degradate.

Con il Patrocinio di: Regione Puglia – Settore Foreste Comune di Cassano delle Murge

Comunicato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email