Gianni Dall’Aglio inaugura la sede della Scuola di Musica 33art a Oria

A tagliare il nastro, della sede della Scuola di Musica 33 art, sarà Gianni Dall’Aglio, storico batterista di Adriano Celentano, Mina e Lucio Battisti.

Gianni Dall'Aglio Oria

Parte a Oria il progetto “Scuola di Musica 33art”: inaugurazione della nuova sede con Gianni Dall’Aglio, padrino dell’evento.
Il 27 dicembre, alle ore 18:00, sarà inaugurata a Oria (BR), dall’ “Accademia Federico II”, la nuova sede della “Scuola di Musica 33art”, importante progetto socio‐educativo e punto di riferimento per l’intero territorio. A tagliare il nastro Gianni Dall’Aglio, storico batterista di Adriano Celentano, Mina e Lucio Battisti.
Un nuovo progetto educativo e punto di riferimento per il territorio. Sarà questo e molto altro la “Scuola di musica 33art” che sarà inaugurata a Oria (BR) in via Tripoli n°1, il 27 dicembre 2015, alle ore 18:00. Ospite speciale della serata Gianni Dall’Aglio, batterista de “I Ribelli” e storico musicista di Adriano Celentano, Mina e Lucio Battista.
Se è vero che gli artisti migliorano il mondo, questa è la tua occasione”: con questo motto l’associazione Accademia Federico II di Oria riassume l’importanza dei valori che questo nuovo contenitore culturale promuoverà sul territorio. Come dichiara il direttore del progetto, Salvatore Lana Delli Santi, “La musica forma l’uomo sociale, sviluppa la sua capacità logica‐cognitiva, stimola il pensiero, fornisce lo spunto per un’adeguata conoscenza del proprio corpo, ne modella la coordinazione ritmico‐motoria, lo libera da schemi inibitori realizzando la sua forza creativa. Attraverso l’attività musicale si favoriscono le relazioni, la cooperazione e il superamento dell’egocentrismo. Tutti obiettivi questi che, da anni, con le nostre attività, promuoviamo sul territorio”.
Padrino e ospite d’onore della serata sarà il grande Gianni Dall’Aglio, fortemente voluto dalla “Scuola di Musica 33art”, quale uno dei più importanti simboli, oltre che di 50 anni di storia musicale italiana, di amore e solidarietà. Gianni Dall’Aglio, antesignano del rock e pioniere musicale che ha esercitato una profonda influenza nella storia della musica italiana, batterista storico di Adriano Celentano e Lucio Battisti, è stato l’autore dell’indimenticabile brano “Pugni Chiusi”, che la voce di Demetrio Stratos rese un capolavoro, ripresa negli anni da molteplici interpreti, fra cui storica anche la versione dei Litfiba. Ѐ stato uno dei fondatori de “I Ribelli” nel 1960 e, negli anni, ha collaborato con numerosi altri artisti italiani. Tra le sue esibizioni ricordiamo due in particolare: il 23 aprile 1972 è stato il batterista a fianco di Lucio Battisti e Mina nello storico duetto televisivo a Teatro 10, nel 1977 è con Patty Pravo e suona la batteria in “Pensiero stupendo”.
Il rapporto con Dall’Aglio e la Scuola di Musica 33art ‐ assicura il presidente dell’associazione, Marinunzia Vacca ‐ non sarà legato alla sola inaugurazione della nostra nuova sede, in occasione della quale, grazie alla straordinaria presenza di Dall’Aglio, tutti i partecipanti avranno la possibilità di un incontro dal vivo con 50 anni di storia della musica italiana, ma sarà un rapporto che si consoliderà nel tempo, con incontri e master class periodici fra i nostri allievi ed il mitico batterista”.
All’evento inaugurale interverranno anche Francesca Mazzotta, assessore al turismo, sport e spettacolo, Egidio Conte, vicesindaco con delega alla cultura, Antonella Gobbi, dirigente II settore servizi socio‐culturali del Comune di Oria, Alessandro Tamburrino, assessore alle politiche giovanili, sport e spettacolo di San Michele Salentino, don Domenico Spina, parroco della Chiesa di San Francesco d’Assisi di Oria, e Salvatore Lana Delli Santi, direttore del progetto “Scuola di Musica 33art”.

[Google]

Controllare anche

Episcopio di Oria

Episcopio di Oria: progetto valorizzazione, primi in graduatoria regionale

Episcopio di Oria: progetto Città invisibile… finanziato per la valorizzazione e la fruizione dai visitatori del complesso Monumentale e del Museo diocesano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share35
Tweet
WhatsApp
Email