Oria celebra la Giornata dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

Iniziativa promossa dall’Assessore Peluso come evento e spunto di riflessione, conoscenza e tutela dei principali diritti dei bambini.

Giornata diritti infanzia

Celebrazione della Giornata dei Diritti dell’Infanzia.

Una marcia dei Diritti sfilerà il 18 Novembre 2016 percorrendo le strade di Oria (Br). In Commemorazione al 20 novembre che ricorda la tutela dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, giorno in cui, nel 1989, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato la Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, il Comune di Oria, Assessore alle Politiche Sociali, Umberto Peluso, promuove l’iniziativa come evento e spunto di riflessione e conoscenza dei principali diritti dei bambini, il loro rispetto, la loro tutela. Pertanto, si intende favorire una riflessione sulle condizioni di vita dei bambini e dei ragazzi e offrire un contributo di solidarietà e tolleranza. l’Assessorato ai servizi sociali nell’ambito di tale finalità Invita gli studenti a sfilare insieme contro ogni tipo di discriminazione. Queste azioni di sensibilizzazione e informazione sono un passo verso la tutela e la garanzia dei diritti dei minorenni nel mondo e in Italia. La giornata rappresenta un lavoro di rete tra il 1° ed il 2° istituto Comprensivo, le comunità educative, Rondinea e Verso l’infinito e oltre, il centro anziani, i 4 rioni.
Il programma della giornata si snoderà nel seguente modo:
Ore 8,30: gli studenti convoglieranno nel punto ritrovo piazzale antistante Comune di Oria – costituzione della sfilata;
Ore 8,45: avvio della marcia per le vie
Ore 10,00: Previsto arrivo in piazza Lorch e inizio della Manifestazione.
Collaboreranno nell’organizzazione del progetto i ragazzi del Servizio Civile Nazionale, Prociv Arci Oria, Consultorio familiare, comunità educative per minori “Rondinea” e “Verso l’infinito e oltre”, il centro anziani “Sant’Annibale Maria di Francia”, Istituto comm.le per il turismo “G. Calò” e l’Istituto professionale “Francesca Laura Morvillo-Falcone”.

[Google]

Controllare anche

Episcopio di Oria

Episcopio di Oria: progetto valorizzazione, primi in graduatoria regionale

Episcopio di Oria: progetto Città invisibile… finanziato per la valorizzazione e la fruizione dai visitatori del complesso Monumentale e del Museo diocesano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share142
Tweet
WhatsApp
Email