Oria, Giornata della Vespa: report consuntivo e ringraziamenti

È in programma, a conclusione della piacevole giornata, la consegna di un contributo liberale del Vespa Club all’Unione Nazionale Ciechi ed Ipovedenti.

Vespa Club Oria

Logo-Vespa-Club

Vespa Club Oria
Via XXIV Maggio, 13
72024 Oria
oria@vespaclubditalia.it
GIORNATA della VESPA 2016 – ORIA, 15 MAGGIO 2016 – Report consuntivo dell’evento.
Giornata della VespaL’impegno e la passione profusi da tutto il Club di Oria nelle scorse settimane sono stati pienamente ripagati con il grande successo che l’evento Giornata della Vespa ha riscosso tra i partecipanti.
Già nel pomeriggio di sabato 14 alla spicciolata sono giunti numerosi vespisti provenienti da tutta la Puglia e la Basilicata, attratti dagli eventi programmati in città e connessi con il 50° anniversario del Corteo Storico di Federico II. Abbandonati i panni di vespisti, gli ospiti sono diventati turisti e hanno apprezzato il borgo medievale di Oria vestito a festa con stendardi e bandiere dei quattro rioni, il caratteristico mercatino medievale, e l’atmosfera del tempo ricreata dai musici e dagli sbandieratori. Tutti i turisti hanno potuto apprezzare le leccornie medievali preparate per l’occasione o hanno potuto degustare i piatti tipici della tradizione salentina, affollando i numerosi locali del centro. Giornata VespaDopo la notte trascorsa nelle case vacanze della città medievale, la mattina si sono messi in sella alle loro vespe e hanno raggiunto la villa comunale, luogo dove era previsto il ritrovo per tutti i vespisti che volevano festeggiare “La Giornata della Vespa”, per ricordare i 70anni di questo mitico simbolo del made in Italy e per festeggiare il 60° anniversario del primo raduno. Le strade attorno alla villa comunale nel giro di due ore sono state invase da centinaia di vespisti provenienti dai 33 Club Vespa della regione Puglia e
Basilicata. Tutti i soci, al momento della registrazione hanno ricevuto una gadget ricordo della giornata offerto dal Vespa Club Italia e una mappa della città, realizzata dal Vespa Club Oria in collaborazione con l’associazione culturale Granelli di Salento. Giornata VespaLa mappa, che riproduceva il centro storico della città federiciana, è stata per i partecipanti all’evento, un valido strumento per poterla visitare. La possibilità poi di trovare in ogni punto evidenziato nella mappa le guide della Cooperativa “Nuova Hyria” ha reso ancora più interessate il tour nel centro storico e ha dato la possibilità agli ospiti della manifestazione di conoscere il Castello di Federico II, la Cattedrale, il Museo delle Mummie, la Torre Carnara e la storia che si cela dietro queste pietre. Per chi invece aveva scelto di fermarsi presso la villa comunale l’associazione Sing, in collaborazione con il Vespa Club di Oria ha organizzato una caccia al tesoro con figuranti in abiti medievali che ha entusiasmato i partecipanti e li ha divertiti e ha consentito alla squadra vincitrice di aggiudicarsi l’ambito premio di un soggiorno nella città di Oria. Non poteva mancare una mostra dei veicoli Vespa storici, organizzata dal Vespa Club di Oria in collaborazione con tutti i club della Puglia. I vari modelli Vespa esposti sono stati impreziositi dalla presenza di tre ragazze vestite con abiti vintage. L’ampia area pic-nic allestita per l’occasione all’interno del giardino ha dato la possibilità agli ospiti dell’evento di poter consumare il pasto acquistato presso il punto ristoro, in un’atmosfera di festa, interrotta da una breve pioggia. Giornata VespaLa consegna delle targhette ricordo della giornata ha raccolto tutti i club sul palco, dove c’è stato lo scambio dei saluti e le foto di rito alla presenza del presidente del Vespa Club Oria, Giovanni Sandro Moretto e delle autorità cittadine. Non poteva esserci modo migliore di concludere la bella ed intensa giornata, se non quello di assistere al suggestivo corteo storico di Federico II per le vie della città. Un’esperienza per tutti i partecipanti all’evento sicuramente indimenticabile; indimenticabile anche per gli organizzatori che grazie al loro entusiasmo, alla passione e grazie soprattutto alla validità della loro proposta, hanno ottenuto che Oria venisse scelta come città per lo svolgimento del più grande evento vespistico degli ultimi settanta anni, svoltosi in contemporanea in altre città d’Italia, e hanno contribuito ad animare questa piccola città federiciana.
L’iniziativa si conclude giovedì 26 pv alle ore 17.00 presso la biblioteca comunale di Oria dove gli organizzatori incontreranno i soci, i collaboratori e l’amministrazione per i ringraziamenti e per devolvere un contributo liberale al Presidente Michele Sardano, dell’associazione Unione Nazionale Ciechi ed Ipovedenti d’Italia a sostegno del loro progetto sulla realizzazione di un museo tattile in Brindisi.

Il Presidente
Giovanni Sandro Moretto
Vespa Club Oria
sede della Giornata della Vespa 2016

[Google]

Controllare anche

Celebrazione dei funerali nella Diocesi di Oria

Celebrazione dei funerali nella Diocesi di Oria: Decreto del Vescovo

Celebrazione dei funerali nella Diocesi per il contenimento da Covid 19: il decreto del vescovo Vincenzo dispone le modalità a partire dal 4 maggio 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share12
Tweet
WhatsApp
Email