Il Castello di Oria al Travel Trend di Milano

Carpe diem Oria e la promozione del territorio (da gennaio 2002)

Giovedì 29 settembre 2011, dalle ore 16:00 alle 21:30, presso il Palazzo del Ghiaccio di Milano, Il Castello di Oria sarà presente al Travel Trend, il più importante evento di incontro della meeting industry nel Nord-Italia, a cui partecipano più di mille professionisti impegnati nel settore del turismo culturale, congressuale e della promozione di eventi e location.

Il Castello di Oria al Travel Trend di Milano

 

Travel Trend Milano è un pomeriggio e una serata di networking in perfetto stile della Milano da bere: il servizio di open bar and catering per tutta la durata dell’evento e il parterre del Palazzo del Ghiaccio, recentemente restaurato e divenuto una delle più emozionanti location di Milano, faranno anche quest'anno da cornice a Travel Trend, da 17 anni l’happening più atteso e originale della meeting industry italiana, dove il Castello di Oria si presenta a manager e buyer nazionali, tra i più impegnati ed esigenti.

Il Castello di Oria è un vero castello del Sud Italia, gioiello del Medioevo pugliese, oggi sede di un’impresa impegnata in gestione dei beni culturali, servizi congressuali e banqueting.

Il recente restauro ha riportato all’antico splendore i saloni, le torri, la grande piazza d’armi: location ideali per eventi, congressi, meeting con soluzioni adatte ad ogni esigenza e il supporto di servizi qualificati garantiti dall’esperienza decennale della Borgo Ducale s.r.l.

Video: Emanuela Romanin annuncia la ripresa delle visite guidate al Castello di Oria

Controllare anche

Rete Borghi Arancioni

I prestigiosi Borghi Arancioni pugliesi saranno presenti alla BIT di Milano

Oria, con la rete di Borghi pugliesi insigniti della Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, partecipa alla Borsa del Turismo di Milano, per raccontare la Puglia ad una sola voce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email