Home / Archivio / L'Oritano / Il Sindaco di Oria revoca l’Ufficio di Staff

Il Sindaco di Oria revoca l’Ufficio di Staff

Francesco ARPA

Franco Arpa dice: «Dopo articoli sul mio blog www.arpa-oria.com e su alcuni organi di stampa, preannuncianti una petizione popolare (online e cartacea) che di fatto è iniziata ieri; dopo una mia istanza (vedasi allegato) ai sensi dell'art. 70 ter dello statuto comunale inviata al sindaco ed al Prefetto di Brindisi alle ore 08,32 odierne; il sindaco in mattinata ha emanato un'ordinanza (vedasi allegato) con la quale ha revocato l'ufficio di Staff con motivazioni distanti anni luce da quelle da me contestate, snobbando ed ignorando praticamente la mia azione… »

Il Sindaco di Oria revoca l’Ufficio di Staff

Dalla lettura di detta ordinanza sindacale pare di capire che così come sarà riformulata la Giunta a seguito della nota sentenza "quote rosa" del Tar di Lecce, potrebbe essere riformulato anche l'Ufficio di Staff del sindaco, ragion per cui la petizione popolare in atto viene momentaneamente sospesa in attesa di ulteriori sviluppi, significando che l'azione popolare è pronta a ripartire in presenza di eventuali nuovi incarichi illegittimi.

Nell'occasione ringrazio le persone che già avevano sottoscritto la petizione e tutti coloro che hanno creduto in questa azione popolare al fine di indurre il sindaco a non esporre il Comune a spiacevoli conseguenze con l'adozione di provvedimenti contra legem. Un particolare ringraziamento faccio ad alcuni amici, professionisti esperti della materia, che mi hanno collaborato nella formulazione del testo della petizione popolare.

La vicenda "quote rosa" e quella "Staff del sindaco" comprovano le lacune e/o pecche di questa maggioranza, che mi autorizzano a invitare tutti i cittadini a vigilare attivamente sull'attività politico-amministrativa nell'interesse generale, anche a costo di far sentire il fiato sul collo a politici ed amministratori.

I prossimi obiettivi che mi prefiggo insieme ad altri oritani?

Eccoli:

– 1) scoprire il motivo per il quale sono stati cancellati residui attivi dal bilancio comunale pari a seicentomila euro;

– 2) indurre il sindaco affinchè si attivi per portare a compimento lo statuto comunale in tutte le sue parti incompiute (Consulta delle Associazioni, Consulta sull'Ambiente, costituzione Ente Torneo, vari regolamenti, come ad esempio quello per le Commissioni Speciali previsto dall'art. 32 , comma 3 dello Statuto);

– 3) indurre il sindaco affinchè si attivi per la costituzione ed il funzionamento del Consiglio Comunale dei ragazzi, previsto dall'art.9 dello statuto;

– 4) indurre il sindaco affinchè si attivi per una rapida conclusione della vertenza Sogea (un vecchio contenzioso per qualche milione di euro col vecchio gestore della raccolta rifiuti, una versa spada di Damocle);

– 5) indurre il sindaco affinchè si attivi per una rapida conclusione del contenzioso Comune-Braccio-eredi De Nuzzo.

Fr. Arpa

Petizione

Ordinanza

Controllare anche

Oria: Conferenza di Patisso e Missere su revoca del Segretario Comunale

Convocata Assemblea Sindacale RSU UIL e Conferenza Stampa sui veri motivi della revoca del Segretario Comunale e di tutte le vicende che riguardano la situazione del personale del Comune di Oria...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi
Tweet
WhatsApp
Email