IMBANDIERAMENTO – SUL CASTELLO DI ORIA TORNANO A SVENTOLARE LE BANDIERE

Castello di Oria, via Castello – 72024 Oria – segreteria 0831 845659 – info@castellodioria.it – Sito internet: www.castellodioria.it

Domenica 31 luglio 2011, alle ore 18.00, la Cerimonia dell’imbandieramento. Dopo oltre un decennio le bandiere ed i colori della festa ritornano a sventolare dal punto più alto del centro storico di Oria: dalla torre Quadrata, dalla torre dello Sperone e dalle mura merlate del Castello di Oria. La cerimonia curata dai tre gruppi di musici e sbandieratori della città: “Rione Lama”, “San Basilio”, “Città di Oria”, sarà visibile gratuitamente da piazza Lama e dal piazzale antistante il Municipio e con ingresso a pagamento dalla Piazza d’Armi del castello, cuore del maniero.

IMBANDIERAMENTO - SUL CASTELLO DI ORIA TORNANO A SVENTOLARE LE BANDIERE

 

Al via la settimana federiciana nel corso della quale Oria rievoca e rivive i fasti della corte di Federico II. Il Castello è testimonianza concreta e visibile dell’attenzione e cura che l’imperatore riservò all’amata Puglia e alla splendida città di Oria posta sui colli più alti tra Jonio ed Adriatico. Restituito al suo antico splendore e riaperto nuovamente alla fruizione del pubblico, oggi il Castello di Oria è uno tra i castelli più belli e rinomati della regione, custode privilegiato della storia millenaria del territorio. 

Si inizia quindi proprio dal Castello e dal suo imbandieramento.

Dopo oltre un decennio, grazie alla disponibilità dei proprietari, la famiglia Romanin Caliandro, il Castello di Oria ritorna a rivestirsi dei colori della festa e si anima al suono delle chiarine e dei tamburi salutando così l’inizio della settimana più lunga ed attesa dell’estate oritana, che culminerà con il Corteo storico ed il Torneo dei Rioni. 

L’appuntamento è per domenica 31 luglio alle ore 18.00. 

In un insieme crescente di colori e musica  le bandiere torneranno a sventolare dal punto più alto e suggestivo del centro storico: dalla torre Quadrata, dalla torre dello Sperone e dalle mura merlate. Lo spettacolo sarà visibile da piazza Lama, dal piazzale antistante il Municipio, oppure direttamente dalla Piazza d’Armi del castello (con ingresso a pagamento). 

Saranno protagonisti i tre gruppi di musici e sbandieratori del paese: “Rione Lama”, “San Basilio” e “Città di Oria” che nel corso della stessa serata saranno poi impegnati con la Festa della Bandiera che si svolgerà in piazza Lorch.

 “Nei mesi scorsi ai bambini che hanno visitato il castello abbiamo chiesto di disegnarcelo. Con nostra meraviglia abbiamo notato che in tutti i disegni il castello ha tante bandiere. – dichiara Emanuela Romanin – Una visione o una piccola grande intuizione dei bambini che ora grazie alla disponibilità della Pro Loco cerchiamo di rendere realtà, convinti che la cura dei dettagli determina una duratura promozione dell’immagine del Castello e della città”.

La riapertura del maniero federiciano sta influenzando positivamente il trend di presenze turistiche nel centro storico. Ogni giorno le linee telefoniche ed il sito internet del castello sono presi d’assalto da tanti turisti che intendono ricevere informazioni sulla città e che vogliono conoscere storia e tradizioni del nostro paese. 

Controllare anche

Episcopio di Oria

Episcopio di Oria: progetto valorizzazione, primi in graduatoria regionale

Episcopio di Oria: progetto Città invisibile… finanziato per la valorizzazione e la fruizione dai visitatori del complesso Monumentale e del Museo diocesano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email