Inaspettato successo della Presentazione di Azione e Coraggio

AZIONE e CORAGGIO Gruppo online – Associazione politico culturale

Si è svolta domenica, 30 maggio alle ore 10.00, presso la sala té del Caffé Sedile sito in piazza Manfredi ad Oria (BR) la presentazione di Azione e Coraggio come associazione politico culturale di centrodestra, nata online sulle pagine di facebook.
La presentazione aperta dal Segretario dell’associazione, Maurizio Massa, si è tenuta, con inaspettato successo, alla presenza del Sen. Michele Saccomanno, il Cons. Reg.le Maurizio Friolo e il Dott. Giovanni Taurisano oritano già candidato alle ultime Regionali ed ex Assessore Provinciale. In oltre, era presente il capogruppo consiliare del PdL Francesco Caniglia, il Coordinatore locale della Giovane Italia (organo giovanile del PdL) Salvatore Lana oltre ai coordinatori della Giovane Italia di Brindisi e Mesagne, i quali si sono detti pronti a collaborare e sposare le battaglie culturali che verranno fuori da Azione e Coraggio sulla scorta dell’appartenenza d’area a cui la stessa Azione e Coraggio vuole rivolgersi.
L’associazione si proporrà di far da sprono verso le forze politiche presenti nel territorio, cercando di apportare una ventata di novità culturale, utile al rinnovamento delle classi dirigenti.

Il Presidente di Azione e Coraggio, Cosimo (Mino) Recchia, ha esposto cos’è e cosa non è l’associazione stessa.
«Ufficializzata la data della presentazione – ha detto Recchia- vorrei dire che alcuni in città avevano subito voluto mettersi in allerta e hanno cercato di boicottare la manifestazione di oggi, perché ritenuta un ostacolo per non so cosa! Bene, voglio chiarire subito che Azione e Coraggio non è una lista civica, ne n’esisterà una che porti tale nome, ne sarà comitato elettorale del sottoscritto, in quanto al momento non intendo candidarmi ad alcuna carica. Azione e Coraggio è e resterà Associazione politico “culturale”, luogo in cui poter dialogare e dibattere. Luogo in cui poter pensare ad eventi culturali e sociali utili alla collettività. Luogo da cui comunque, questo si, estrarre una classe dirigente preparata e formata! Azione e Coraggio vuole essere lo sprono per tutti quei soggetti che sin’ora hanno guardato tanto alla politica tanto all’impegno nel sociale nell’ottica del: “ma chi me la fa fare” o “perché dovrei mettermi contro Tizio e Caio”. […]Con obiettivo – ha poi continuato – avvicinare alla vita sociale e pubblica gente nuova, capace e volenterosa priva di interessi personalistici vogliamo puntare al loro coinvolgimento attraverso il risveglio della cultura e se come accadeva un tempo dai caffè letterali prendevano vita idee e pensieri, ben venga, l’obiettivo sarà stato raggiunto. Non sarà Azione e Coraggio ad impedire ai loro iscritti di impegnarsi poi nella vita politica-amministrativa!»
Tornando sul fatto dell’esser stato giudicato male ancora prima di aver esposto cosa fosse Azione e Coraggio ha voluto concludere dicendo che se qualcuno vuol continuare a ritenere tale associazione come scomoda e “quindi” “una minoranza” è sempre valido un monito tratto dal 9° cap. del “Trattato del ribelle” di E. Junger che recita così: “Gli uomini liberi sono forti anche dove rappresentano un esigua minoranza”

AZIONE E CORAGGIO

Controllare anche

Oria 1665 abitanti animarum

Oria 1665. Abitanti, abitazioni, vicinati. La Collettiva delle anime

Oria 1665. Abitanti, abitazioni, vicinati. Lo status animarum ossia la Collettiva delle anime della città d’Ojra. Cinema Teatro Salerno, martedì 9 aprile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email