ISBEM – Come nasce e si sviluppa un farmaco?

63° evento di informazione scientifico-culturale del progetto Convento a Porte Aperte

Come la chimica può aiutare il PIANETA SALUTE a cambiare in meglio… Ti la chianta a lla cucina cu nni faci miticizza. Evento ISBEM a Mesagne, martedì 21 Febbraio 2012, dalle 16.00 alle 18.00 presso l'Ex Convento dei Cappuccini, sede dell'ISBEM, via Reali di Bulgaria, Mesagne.

ISBEM - COMEPER - LI SATIRIISBEM – COMEPER – LI SATIRI

 

Lectio Magistralis 

Sono invitati Studenti delle Scuole Superiori e delle Università, Dottorandi, Ricercatori, Industriali, Manager e Cittadini curiosi di conoscere come il PIANETA SALUTE sia un motore di sviluppo.


Come nasce e si sviluppa un farmaco?

Drug discovery: dal laboratorio, alla pre-clinica, fino al paziente!

Prof. Pierfausto SENECI, Università di Milano

Le scoperte scientifiche influenzano il processo di ricerca e di sviluppo nel settore farmaceutico, grazie ad armi buone usate dai ricercatori sia nel settore pubblico che privato. Ancorché poco note, le più moderne tecnologie – se adoperate in modo corretto, appropriato e scientifico – consentono di ottenere risultati fantastici, come emergerà dalla sequenza di temi e di esempi che il Prof. Pierfausto SENECI illustrerà per proiettarci in un mondo nuovo da conoscere meglio:

a) identificazione e validazione di obiettivi molecolari (target terapeutici), con approcci chimico-genetici, al fine di aprire la strada alla cura di malattie complesse con bisogni particolari/specifici (high unmet medical needs); 

b) basi razionali per disegnare, sintetizzare e caratterizzare biologicamente i principi attivi, in vitro ed in vivo;

c) farmaci di origine naturale, come una (fonte inesauribile) per l'umanità; 

d) differenza fra gli approcci sotto cappa e gli approcci virtuali in silico, con pregi e difetti dell'uno e dell'altro; 

e) impatto farmaceutico delle molecole candidate per la terapia ed early ADMET, test in vitro per determinare Assorbimento, Distribuzione, Metabolismo, Escrezione e Tossicità;

f) casi di studio esplicativi in aree terapeutiche vaste e complesse, cioè malattie neuro-degenerative ed oncologia.

La conferenza sarà nell'Auditorio del Convento, inizierà alle 16.00 e finirà alle 18.00 in punto. C'è quindi tempo per dibattere con il Prof. SENECI su un tema cruciale per la società di oggi: cosa deve fare un ricercatore, giovane e motivato, per apparire (ed essere !!!) il più adeguato ed il più aggiornato al fine di soddisfare i bisogni dei pazienti, dipendendo essi dai risultati di coloro che, con competenze ed approccio inter-disciplinare, lavorano nel PIANETA SALUTE?

Saluti di Benvenuto e introduzione: Prof. Alessandro DISTANTE, Presidente ISBEM


Per confermare la partecipazione, iscriversi sul sito WEB: http://www.isbem.it/eventi/21feb12/

oppure telefonare allo 0831-713512-713519 o inviare una mail: distante@isbem.it, cortese@isbem.it


>>>  Indirizza il 5×1000 a favore della Ricerca Scientifica ISBEM  <<<

Nei modelli CUD, 730 ed UNICO della prossima dichiarazione dei redditi si può destinare il 5×1000  alla Ricerca Scientifica, scrivendo il Codice Fiscale ISBEM – 01844850741 – nella casella degli ENTI della RICERCA SCIENTIFICA e delle UNIVERSITÀ.

La Tua firma può contribuire con lungimiranza a sviluppare il territorio che ha bisogno di Ricerca, di Formazione e di Ricercatori formati così come il corpo umano ha bisogno di Aria, Acqua e Cibo!

Con mille 5×1000 si può generare un ciclo di Dottorato di Ricerca (1000 €/mese per 36 mesi): non male, vero? 

Controllare anche

Casa don Bosco Sing

Dalle ceneri del Sing nasce Casa Don Bosco: nuovo progetto pedagogico

Casa Don Bosco sarà il cuore pulsante della gioventù oritana! Un contenitore di esperienze, un nuovo servizio per infanzia e giovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email