ISBEM – Tesler presenta: "Viaggio nel cuore: storia e storie della cardiochirurgia"

 

Introdurre il professor Ugo Filippo TESLER, noto cardiochirurgo, è facile data la caratura del personaggio, ma è anche un'occasione di pacata riflessione su quali possono essere le "carriere" nel Pianeta Salute, se si coniugano sempre ricerca e formazione ai fini di una migliore assistenza e del benessere del paziente, che è il centro di tutto.

a) Si è formato negli USA dove era andato da giovane medico nel 1968 per esplorare le frontiere della conoscenza;

b) È stato Allievo di Denton A. COOLEY, Michael DE BACKEY e di Gerald M. LEMOLE, cioè ha frequentato Scuole straordinarie in cui ha potuto attingere non solo competenze ma anche l'approccio interdisciplinare;

c) È tornato in Italia per fondare la Cardiochirurgia dell'Ospedale San Carlo di Potenza che ha diretto per 22 anni;

d) È Presidente di una prestigiosissima associazione (la Denton A. Cooley Cardiovascular Surgical Society di Houston nel Texas). E' il primo italiano (finora solo americani) ad assumere la Presidenza di tale associazione internazionale, a cui aderiscono circa 800 tra i più famosi cardiochirurghi del mondo, appartenenti a 49 paesi.

e) È un testimonial attivo e generoso, con il suo operato, i suoi scritti, la sua visione e la sua rettitudine, dei grandi progressi compiuti dal nostro Paese nel complesso campo della chirurgia cardiovascolare;

f) È direttore della INTERNATIONAL SCHOOL OF CARDIAC SURGERY del Centro Ettore MAJORANA di Erice (fondato dal Professor Antonino ZICHICHI), dove ha organizzato straordinarie conferenze per far emergere le criticità ma anche le soluzioni necessarie per avere, anche in Italia, una Cardiochirurgia di livello mondiale. Fra queste, spiccano RECONSTRUCTIVE CARDIOVASCULAR SURGERY (2011), LEFT and RIGHT VENTRICULAR FAILURE: CONCEPTS and MANAGEMENT (2007), INTERACTIVE APPROACH to CARDIAC SURGERY (2005), ed altri precedenti sulla COSTO-EFFICACIA, sulla QUALITA' e sulla VALUTAZIONE TECNOLOGICA in CARDIOCHIRURGIA, etc.;

g) È specializzato in Chirurgia, Chirurgia Toracica, Cardioangiochirurgia e Chirurgia dell'Infanzia ed attualmente è direttore scientifico della Chirurgia Cardiovascolare del Gruppo Policlinico di Monza;

h) È stato componente del Comitato Tecnico-Scientifico dell'Istituto Superiore di Sanità, del Comitato Nazionale per Valutare la Qualità dei Servizi e gli Interventi Sanitari e per Accreditare le Istituzioni Sanitarie, nonché membro permanente della Commissione Nazionale per la Cardiologia e la Cardiochirurgia del Ministero della Sanità;

i) È autore di 4 libri sulla cardiochirurgia e di svariati lavori scientifici, nonché membro di Società Scientifiche nazionali ed internazionali, tramite cui incoraggia i giovani ad impegnarsi al massimo per il Bene Comune.

Nel libro di TESLER sono descritti i principali progressi avvenuti nei vari campi della medicina che hanno reso possibile l’avvento della cardiochirurgia, gli inizi di questa specialità e la sua evoluzione fino ai giorni nostri. Questa specialità, tra la fine degli anni '50 e la fine degli anni '60, ha fatto un salto epocale grazie alla introduzione della circolazione extra-corporea, che consente di operare "a cuore aperto" cosa che ha "liberato" la creatività dei pionieri per concepire, realizzare e diffondere buona parte delle procedure cardiochirurgiche tuttora adottate. Basta pensare alla correzione delle cardiopatie congenite semplici e complesse, alla riparazione dei vizi valvolari, allo sviluppo e all’impianto delle protesi valvolari cardiache, al by-pass aorto-coronarico, alla chirurgia dell’aorta, al trapianto cardiaco, all’impianto del cuore artificiale ed alle tecniche di chirurgia minimamente invasiva e alla chirurgia a "cuore battente"

iaggio nel cuore: storia e storie della cardiochirurgiaIl libro narra le affascinanti e talora drammatiche vicende avvenute in quella straordinaria stagione di cui TESLER  è stato testimone, avendole vissute assieme ai più grandi pionieri della cardiochirurgia che di queste vicende furono i protagonisti a tal punto da esser considerati dei veri e propri "miti" per il coraggio e la visione. 

Se poi queste tappe dell'ingegno umano, della tecnologia industriale e delle mani degli specialisti vengono scritte e poi raccontate da Ugo Filippo TESLER che è stato PIONIERE CARDIOCHIRURGO, MAESTRO IMPAREGGIABILE, STUDIOSO INDEFESSO e FILANTROPO UNIVERSALE, allora non solo cresce l'interesse per l'evento ma cresce anche la fiducia che bisogna avere nel futuro del PIANETA SALUTE. Infatti, quando si mettono assieme le ISTITUZIONI, il MONDO della RICERCA e il SISTEMA delle IMPRESE, i frutti dell'innovazione (generati dalla ricerca) vengono trasmessi alle generazioni future (con la formazione) e quindi ricadono sugli Utenti (con l'assistenza ed i servizi). Si ha che, passo dopo passo e anno dopo anno, si realizza il vero progresso nel PIANETA SALUTE che ha aspetti sanitari, biomedici, tecnologici, sociali, economici, psicologici, organizzativi, gestionali, etici, culturali, etc., etc. Non è forse questo approccio che innesca la gratitudine di Cittadini, Studenti, Operatori Sanitari, Ricercatori, Amministratori, Politici e dei tanti che hanno bisogno?

ISBEM – Istituto Scientifico Biomedico Euro Mediterraneo di Brindisi

COMEPER – Comitato Mesagne Per-la-Ricerca di Mesagne

Per confermare la propria partecipazione, visitare il sito: ISBEM

 

ULTIM’ORA – ULTIM’ORA – ULTIM’ORA

Cinque per Mille del 2010 per la Ricerca Scientifica

3.247 destinazioni ad ISBEM pari a € 104.078,04 (allegato).

In Puglia, quindi, ISBEM è al 2° posto (dopo l’Università del Salento) mentre in Italia è al 38° posto per importo e 28° per numero di destinazioni!

Un GRAZIE di CUORE ed un INVITO a DARE ANCORA FIDUCIA all’ISBEM per il Cinque per Mille del 2011 (scelte in corso, hic et nunc)

 

ISBEM (Istituto Scientifico Biomedico Euro Mediterraneo) è un istituto senza scopo di lucro creato da Istituzioni, Università ed Imprese allo scopo di preparare i giovani a formarsi al meglio e fare ricerca per innovare il PIANETA SALUTE nel Mezzogiorno. Migliorare e potenziare l'Assistenza e i Servizi Socio-Sanitari sono obiettivi delle società moderne che si possono concretizzare, raggiungere e sostenere con il contributo di tutti i Cittadini: Nella dichiarazione annuale dei redditi (modello CUD, 730 ed UNICO), firma con fiducia per gli Enti della Ricerca Scientifica ed Università. 

Se riporti il Codice Fiscale ISBEM … 0184485074 … arriveranno all'ISBEM i fondi del 5×1000. Con mille destinazioni di 5×1000 si può attivare un DOTTORATO di RICERCA, cioè tre anni di duro ma interessante lavoro scientifico, con un salario garantito (1000 € al mese per 36 mesi) per un giovane meritevole.

 

Prof. Alessandro DISTANTE, Presidente ISBEM

Fondatore di EUROECHO della European Society of Cardiology 

Già Professore di Cardiologia della Università di Pisa 

Già Direttore della Sezione di Lecce dell’IFC-CNR

 

Convento dei Cappuccini, via Reali di Bulgaria 

72023 Mesagne – Brindisi – Italy – Europa

alessandro.distante@mail.com 

distante@comeper.it 

distante@isbem.it 

isbem@pec.it

Controllare anche

Storytelling AVIS ORIA

Storytelling AVIS ORIA: raccolta di storie legate alla prima donazione

Storytelling AVIS ORIA: progetto intitolato "il Giorno in cui… " ho iniziato a donare. Significative e brevi storie di vita legate alla prima donazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email