La Fabbrica del Beat e Ergo We are Human presentano: Bass Attack 1.0

La Fabbrica del Beat

Bass Attack 1.0 – Dubstep – Electro – Techno – Drum'n'bass – Trance. Venerdì 10 Febbraio 2012. Start ore 23:00. Entry 3,0 €. ALTRO MONDO MUSIC, lungomare massaro 115ª PALESE – BARI.

La Fabbrica del Beat e Ergo We are Human presentano: Bass Attack 1.0

 

Parte il primo appuntamento di quella che si presenta come una tra le one-night pugliese più interessante della stagione. Saranno ai piatti JANEK con le sue vetriolitiche sonorità dubstep, seguito dall'ineffabile JAURELIO, in salsa electro-fidget-complextro.

Seguiranno poi FLAVIO P e MIKMOOG, il primo gravido di raffinate sequenze electro, l'altro più tecnoide e diretto.

Chiuderanno DMN – ALBEES e RAMKO,riportando la crowd su inviluppi drum'n'bass e trance.

Tutto contornato dalle + ricercate immagini e colori del nostro visual ENZ DINIZ

La location è quella dell'ALTROMONDO, con un impianto potenziato e senza restrizioni di sorta.

Venerdì 10 Febbraio Start ore 23 Entry 3€

line up 

– JANEK >> dubstep

– JAURELIO >> fidget 

– FLAVIO P >> electro

– MIKMOOG >> techno

– DMN & ALBEES >> drum n bass

– RAMKO >> trance

visual ENZ DINIZ 

ALTRO MONDO MUSIC

lungomare massaro 115ª PALESE – BARI

Info 3288611457 – 3480964520

Gli alcolici saranno venduti a prezzi contenutissimi…

Niente scorciatoie e mezze misure, qui ci sono solamente DJ appassionati e competenti, persone che fanno della musica la loro religione. Il vento sta cambiando. La musica ritorna sotto i riflettori…


LA FABBRICA DEL BEAT

È una crew da sempre attenta alle evoluzioni più eclettiche dell’odierna musica elettronica, un gruppo molto folto e variamente assortito che vanta serate di successo, zeppe di sonorità eccentriche ben condivise da un pubblico assai partecipe e multiforme, come nel Rave Delle Comete, un evento che pochi nella nostra regione possono vantare con successo senza l’apporto di contributi “istituzionali”.

Si deve render merito al gruppo di un’attenzione costante per le realtà emergenti e i nuovi dj, per l’accurata selezione che prescinde dai “consorzi” e dalle “bande” sponsorizzate dal “sistema regionale musicale”. Si deve riconoscere alla FABBRICA DEL BEAT la vicinanza e la proposta di occasioni a chi dell’old school merita il rispetto dei precursori, rispetto che da altri – per timore di confronti imbarazzanti – è accuratamente evitato.

Queste sono chiacchiere da bar però: quello che rimane è un organizzazione di ferro, il ritorno costante alle cose serie, la voglia di sperimentare un anti-mainstream avulso da fighettismi e da pulsioni pseudo-elitarie (vecchie e nuove). Gli altri rosicano insomma, brontolano sui successi altrui, loro no, perché quello che conta sono i fatti: la FABBRICA DEL BEAT va per la sua strada, si sporca le mani anche in dimensioni più commerciali ma poi sa come farsi perdonare, ritornando a quell’underground da dove è nata.

http://www.facebook.com/lafabbricadelbeat 


ERGO WE ARE HUMAN 

È un progetto audio-video di Jaurelio, Flavio P ed Enz Diniz iniziato al Centro Sociale Mercato Occupato di Bari e continuato poi in altri spazi – metropolitani e non – situazioni in bilico fra dancehall elettronica e più sperimentali sonorità glicciate, all’insegna d’un anti-minimalismo ricercato e fiero, ad arte urticante ma dinamicissimo. Sono le nuove sonorità delle ultime ibridazioni electro e dubstep ad essere sotto i riflettori, depurate dalle troppe voglie modaiole in salsa nu-indie e più attente della complessità d’intrecci che dalle scene ultimissime provengono.

Non si stanca di ripetersi Jaurelio, animatore dei blog “Wicked Style” e “Fuck The Crowd“, redattore musicale del magazine “Neural”, per il quale recensisce ben più rarefatte ed esclusive produzioni di audio-art: “i reali cambiamenti per gusto e stile nella musica, quelli maggiormente percepiti dalla gente, avvengono soprattutto nella sfera del quotidiano…è la musica di strada che cambia la nostra percezione, ed è nella strada che va cercata l’ispirazione”.

ERGO WE ARE HUMAN travalica appunto il tradizionale clubbing per tornare alla strada, luogo di contaminazioni e incontri imprevedibili, perché è nella natura stessa della musica essere avventurosa, testimoniare il qui ed ora ma guardare al futuro.


Controllare anche

Bari, Giardino e Biblioteca. Piante officinali: Aloe Tarassaco Cardo…

Il Giardino Mediterraneo: incontro dedicato alle proprietà di alcune piante medicinali che si terrà presso la Biblioteca del Consiglio regionale della Puglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email