Home / Archivio / Dalla provincia / La risposta del Sindaco di Latiano alle dimissioni del prof. Gerte Burgers

La risposta del Sindaco di Latiano alle dimissioni del prof. Gerte Burgers

Idea Radio

«… con profondo rammarico apprendo, dalla Sua lettera, della volontà di dimettersi dall'incarico di referente scientifico dell'area archeologica di Muro Tenente, decisione scaturita, come si legge nella sua missiva, da presunte inadempienze della nostra Amministrazione Comunale.»

 

Prof. Gert  BURGERS  

  Reale Istituto Neerlandese 

   Via Omero, 10-12 

    00197 – ROMA


Gent.mo prof. Burgers

     con profondo rammarico apprendo, dalla Sua lettera, della volontà di dimettersi dall'incarico di referente scientifico dell'area archeologica di Muro Tenente, decisione scaturita, come si legge nella sua missiva, da presunte inadempienze della nostra Amministrazione Comunale.

     Come lei sa, questa Amministrazione, insediatasi da poco più di un anno, si è subito attivata per la sottoscrizione di un  Protocollo d'Intesa che  garantisse la gestione provvisoria dell’area, nell’attesa che si potesse portare a compimento l’iter burocratico necessario alla istituzione del Parco Archeologico “ Muro Tenente ”. Protocollo il quale, fra l’altro, attende ancora una sottoscrizione formale da parte degli Enti interessanti, mancando il deliberato e l’approvazione dell’Università del Salento.   

     Quanto alle opere incompiute, menzionate nella Sua lettera, mi spiace che lei non abbia considerato come la gestione delle risorse da parte di un Ente Pubblico non sia assimilabile all'attività del privato e comporti, al contrario, tempi e modi dettati da norme precise, che non possono e non debbono essere ignorate. Se qualche ritardo vi è stato, esso non è certamente imputabile allo scarso impegno di questa Amministrazione ma, esclusivamente, alle restrizioni derivanti dai provvedimenti con i quali il Governo centrale ha inteso letteralmente cancellare ogni possibilità di spesa non solo per il nostro Comune ma per tutti gli enti locali. Le ricordo, infatti, che le sue richieste di impegno di spesa per il 2011 sono state interamente accolte ed inserite nel nostro bilancio di previsione 2011 e, nonostante ciò, già dal mese di luglio, siamo stati costretti, mio malgrado, a bloccare, momentaneamente, queste, come del resto le spese relative ad ogni altro capitolo di bilancio, a causa dei rigidi vincoli imposti Patto di Stabilità.

     Lei sa che il lavoro di tutti questi anni non può considerarsi concluso ma che, anzi, con l’auspicata istituzione del Parco Archeologico, si apre una fase nuova e ricca di prospettive. E' proprio in questo momento che la Sua presenza sarebbe particolarmente importante.

     Con questa mia colgo, dunque, l’occasione per rinnovarle la stima e l'apprezzamento per il lavoro svolto in tutti questi anni per la nostra Città e le  assicuro che continuerò a garantire l'impegno di questo Ente e il sostegno della nostra comunità, che tanto Le ha dato e ancor di più ha, da Lei, ricevuto. 

     Mi permetto, infine, di invitarLa a ritornare sui suoi passi e a non negarmi, per il futuro, la sua preziosa quanto indispensabile collaborazione, auspicando un incontro formale che sarà occasione per definitivi chiarimenti.

Con stima.

Latiano 27/10/2011

 IL SINDACO

Dott. Antonio De Giorgi

Controllare anche

Chiusura-scuole-per-interruzione-idrica-Ordinanza-sindaco-Oria

Chiusura scuole per interruzione idrica: Ordinanza del Sindaco di Oria

Chiusura scuole per interruzione idrica. Ordinanza del sindaco: giovedì 30 maggio, sospensione delle attività didattiche  in tutti i plessi scolastici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi
Tweet
WhatsApp
Email