Home / Oria / Giornata della Memoria: Ka-tet porta in scena Il Processo di Francoforte

Giornata della Memoria: Ka-tet porta in scena Il Processo di Francoforte

Oria, la compagnia filodrammatica Ka-tet Destini Teatrali celebra la Giornata della Memoria 2019 portando in scena Il Processo di Francoforte 1963-1965.

Ka-Tet Processo Francoforte
Cliccare sull’immagine per ingrandirla!

Ka-tet celebra la Giornata della Memoria 2019 portando in scena “Il Processo di Francoforte 1963-1965”
Sabato 26 Gennaio, ore 20:30, la compagnia filodrammatica Ka-tet Destini Teatrali, porterà in scena presso il teatro della chiesa di San BarsanofioIl Processo di Francoforte 1963-65“, dramma liberamente ispirato a “L’istruttoria” di Peter Weiss, con adattamento e regia di Mino Profico.
La compagnia, dopo aver costruito la propria identità in tre anni di intensa attività formativa e teatrale e dopo i successi registrati grazie alle commedie “Taxi a 2 Piazze”, “Le pillole d’Ercole” e “Atti scenici in luogo pubblico”, desidera commemorare le vittime dell’Olocausto attraverso un progetto basato sulla drammatizzazione del processo tenutosi a Francoforte contro alcuni responsabili dello sterminio degli ebrei nel campo di concentramento di Auschwitz. Sullo sfondo di un’aula di tribunale gli attori di Ka-tet riproporranno le terribili testimonianze delle vittime e dei carnefici. La regia, sobria ed essenziale, contribuisce al disvelarsi progressivo e quasi scientifico dell’orrore di una strage di massa freddamente pianificata e attuata con disumana determinazione.
Per preciso volere del direttivo, l’evento non avrà i toni dello spettacolo, ma sarà un momento di grande intensità e riflessione con l’unico scopo di celebrare il ricordo dei milioni di deportati e di sensibilizzare le nuove generazioni. Proprio per questo motivo, la prima de “Il Processo di Francoforte 1963-1965” sarà dedicata ai liceali oritani affinché possano farsi custodi e portavoce delle atrocità sofferte dalle vittime della Shoah.
Il dramma sarà preceduto dai saluti del sindaco Maria Lucia Carone, del parroco Don Francesco Sternativo e dell’avvocato C. Yehudà Pagliara, Coordinatore del Centro Ebraico di Cultura “Torah veZion” di Brindisi. Saliranno sul palco Antonio Carbone, Pamela Cinieri, Alessandra De Michele, Ernesto De Sario, Francesca Durante, Fabrizio Misurale, Claudio Murra, Natalia Proto, Vladimiro Spalanzino, Ubaldo Spina e Mimmo Strabone affiancati dalle interpretazioni di Simona Delli Santi, Luigi Perrucci e Mario Spina al loro debutto nella compagnia e dalla partecipazione dei piccoli Alessia e Federico De Robertis. “Il Processo di Francoforte 1963-65” non è consigliato ad un pubblico inferiore ai 10 anni.

Controllare anche

Pacco solidale 2019 Peluso

Pacco solidale Natale 2019: applicato il vecchio concetto clientelare?

Pacco solidale dimezzato: il Coordinatore di F. I., ex assessore ai servizi sociali, Peluso: ignorata la valenza del Protocollo firmato tra Comune e Caritas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi180
Tweet
WhatsApp
Email