Mesagne – Primo Memorial Carmelo Molfetta

 

Mancano ormai poche ore al fischio d’inizio del primo Memorial di calcetto dedicato a Carmelo Molfetta, il 18enne studente mesagnese scomparso il 25 gennaio scorso in seguito ad un incidente stradale. 

La sua famiglia, i suoi compagni di scuola e gli amici di sempre hanno deciso di ricordarlo con un Memorial di calcetto: era infatti il calcio lo sport che Melo, così come lo chiamavano tutti, amava e praticava nel Carovigno.

Il Memorial avrà inizio domenica 13 maggio alle ore 9 presso i campi di Morelli, in contrada Palmitella, a Mesagne. Dopo un minuto di silenzio, a sfidarsi sull’erbetta sintetica saranno le squadre old Friends e Fifa All Stars, due delle 8 squadre in gara (le altre sono Orsa Maggiore, S. Maria, Valentini Arredamenti, Splendid Bar, A-C. Itu e Kimbà Goal).

Al calcio d’inizio saranno presenti Libera, la mamma di Carmelo, Carolina, la sua fidanzata e papà Pompeo, che giocherà nel torneo. 

I tantissimi ragazzi che hanno dato la propria disponibilità a dare una mano nella realizzazione del Torneo pubblicheranno anche un giornalino che, ogni giovedì, faranno il punto della situazione nel torneo e daranno spazio a chi vorrà di scrivere pensieri, ricordi sull’amato Carmelo.

Le partite, che si svilupperanno sino alle finali del 23 giugno, verranno arbitrate dai sigg. Vito Lazoi e Giovanni Pasimeni. Durante la finalissima, verranno premiate le squadre che occuperanno le prime quattro posizioni, il miglior giocatore, il capocannoniere, il miglior portiere e, premio più ambito, sarà quello dedicato a Carmelo, che verrà assegnato dalla famiglia e dalla giornalista Agnese Poci, segretaria del Torneo, al giocatore che meglio saprà ricordare in campo Melo, per educazione, spirito di gruppo, sportività.

Controllare anche

Staffetta Memorial day

Il SAP ha organizzato la Staffetta della memoria per il Memorial Day 2018

Il SAP (Sindacato Autonomo di Polizia) ha organizzato il MEMORIAL DAY con la Staffetta della Memoria, prima tappa a Otranto Brindisi Mesagne Oria Taranto, per celebrare tutte le vittime della mafia, del terrorismo, del dovere e di ogni forma di criminalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email