Nel segno dei migranti, il primo movimento della Kater i Rades

Il 28 marzo del 1997, ci fu una tragedia annunciata: lo speronamento della motovedetta albanese Kater i Rades, al largo di Brindisi, da parte della corvetta della marina militare italiana battezzata Sibilla. Subito diventò la strage del venerdì santo che mise sotto accusa il pugno di ferro voluto dal primo governo Prodi nei confronti dei profughi albanesi.

Controllare anche

Episcopio di Oria

Episcopio di Oria: progetto valorizzazione, primi in graduatoria regionale

Episcopio di Oria: progetto Città invisibile… finanziato per la valorizzazione e la fruizione dai visitatori del complesso Monumentale e del Museo diocesano.

Share
Tweet
WhatsApp
Email