"Nnu Maritu a Cambiali" di Catone Tersonio – Spettacolo pro ISBEM

 

L'associazione Culturale e Teatrale LI SATIRI pro ISBEM

Sabato 26 giugno, alle ore 20.30 al Teatro San Nicola di Torre Santa Susanna grande spettacolo a favore della ricerca scientifica dell'ISBEM.

Documento

L’associazione Culturale e Teatrale “Li Satiri”, fondata a Mesagne nel 2004, guidata dal regista Antonio Cortese, proporrà uno dei cavalli di battaglia di Catone Tersonio “Nnu Maritu a Cambiali”, commedia in due atti, pubblicata nel 2004 da Giordano Editore nella collana di Teatro Salentino. 
Divertiranno il pubblico, con sempre maggiore impegno e dedizione, gli interpreti: Speranza Cacciatore, Antonio Cortese, Alessandro Micelli, Domenico Simone, Francesca Errico, Mimmo Gorgoni, Jolanda De Mitri e Lucia Aresta insieme a preziosissimi collaboratori come Lorena Aresta, Teresa Falcone, LilianaGatti, Giovanni Piliego, Daniela Mongelli, Antonella Di Monte e Massimo Alibrando; amici uniti dalla passione per il teatro dialettale e dalla voglia di conservare e riproporre gli usi, i costumi e la lingua di un passato, neanche tanto remoto, che rischia, però, di scomparire tra i fumi di una complessa modernità. 
Le situazioni descritte da Catone Tersonio in “Nnu maritu a cambiali”, propongono, con ironia beffarda e con esilaranti giochi linguistici, intrecci ricchi di colpi di scena, intrisi di sagacia popolare, che trascinano il pubblico in un’atmosfera di crescente ilarità.  Il motivo trova ispirazione nella realtà contadina degli anni quaranta, con le sue miserie, sopraffazioni, falsi perbenismi ed inganni che si dissolvono infine in soluzioni rispettose della dignità dell’uomo, dettate dalla saggezza e dal cuore della gente semplice. I piani orditi da don Rafeli, cafone arricchitosi con l’usura, per trovare marito alla sua poco aggraziata figliola (sedotta ed abbandonata) ai danni di una famiglia di contadini verranno scompigliati, tra divertenti colpi di scena, da Ciccillo Folletto, ormai una maschera di tutto il teatro comico di Catone Tersonio.
Un particolare ringraziamento va al prof. Alessandro DISTANTE che da oltre 11 anni, a guida dell'ISBEM (Istituto Scientifico Biomedico Euro Mediterraneo), ha contribuito, con tutte le iniziative più qualificate, alla crescita del territorio ed alla promozione del “PIANETA SALUTE”.

Informazione Scientifica a cura del Prof. Alessandro DISTANTE

INDIRIZZA il 5×1000 a favore della Ricerca Scientifica dell’ISBEM nella dichiarazione dei redditi annuale! Nel modello CUD, 730, UNICO, scrivi il CODICE FISCALE ISBEM 01844850741 nell’apposito riquadro previsto per il FINANZIAMENTO degli Enti della RICERCA SCIENTIFICA e delle UNIVERSITA'. Apponendo la Tua firma con gioia e con lungimiranza, avrai di certo contribuito allo sviluppo del territorio che ha bisogno di Ricerca e di Formazione così come al corpo umano servono Aria, Acqua e Cibo! Grazie!

Alessandro DISTANTE e Antonio CORTESE
distante@isbem.it, cortese@isbem.it    0831-713512 – 713519

Controllare anche

Centro-Estivo-GiocOria-2019

Centro Estivo GiocOria in festa: spettacolo finale per i bambini

Centro Estivo GiocOria in festa: Il Comune di Oria, Assessorato ai Servizi Sociali, invita le famiglie e i bambini allo spettacolo di chiusura del Campus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email