Noi Centro: Una sconfitta elettorale che ancora brucia, quella di Io Amo Oria

“NOI CENTRO” ORIA

“NOI CENTRO” respinge le bugie e le strumentalizzazioni del partito “IO AMO ORIA” che evidentemente non ha ancora metabolizzato la bruciante bocciatura elettorale inflittagli dai Cittadini e soffocato la brama di potere che ha caratterizzato e continua a caratterizzare negativamente i due rappresentanti di quel partito l’ex Sindaco COSIMO FERRETTI e l’ex Assessore ANGELO MAZZA.

Noi Centro: Una sconfitta elettorale che ancora brucia, quella di Io Amo Oria

 

Riteniamo opportuno e doveroso pertanto, fare un minimo di chiarezza sulla falsa informazione fornita da questi due signori, con il solo scopo di ingannare e  confondere i cittadini.

È con atto di scrupolosa dedizione nei confronti dei ruoli e dell’istituzione che rappresentiamo, in qualità di Amministratori locali appartenenti a “NOI CENTRO” che avvertiamo l’esigenza di chiarire a tutti i lettori fruitori dei blog e dei mezzi di comunicazione di massa, che l’Amministrazione Pomarico, a differenza da quella uscente è impegnata a lavorare,  in questo momento, sulle  gravi  problematiche amministrative ed economiche del Comune di Oria, a seguito degli scempi clientelari ed economici perpetrati da chi ci ha preceduto.

“NOI CENTRO”  non intende pertanto, farsi trascinare nel baratro delle polemiche innescate artatamente attraverso illazioni  e diffamazioni infondate dall’ex Sindaco FERRETTI e dall’ex Assessore MAZZA , che a  pochi giorni dall’insediamento dell’Amministrazione Pomarico  stanno compiendo a dismisura, in pieno sfregio alla collaborazione sbandierata durante il primo Consiglio Comunale da parte di questi due Signori.

L’ex Sindaco FERRETTI e L’ex Assessore MAZZA, che ancora non si rassegnano alla sconfitta elettorale e alle poltrone perdute, tentano  maldestramente di indebolire con le bugie e le calunnie  l’unità, la coesione, l’umiltà e soprattutto la dedizione al  lavoro della nuova Amministrazione, che ha trovato la sua massima espressione nella Persona di Cosimo Pomarico depositario della fiducia degli Elettori.

NON È AFFATTO VERO CHE SI SPENDERÀ DI PIÙ PER LE INDENNITÀ DEGLI AMMINISTRATORI RISPETTO AL PASSATO ANZI, AL CONTRARIO, SI ASSISTERÀ AD UNA CONCRETA E SOSTANZIALE RIDUZIONE DELLE SPESE DELLA POLITICA, COSI’ COME È STATO PROMESSO IN CAMPAGNA ELETTORALE.

COSIMO POMARICO, NON PERCEPISCE LA SUA INDENNITÀ DA SINDACO, GARANTENDO DI FATTO UNA RIDUZIONE DEL 100% DELLE SUE SPETTANZE PER LEGGE, E TUTTI GLI ASSESSORI, COMPRESO IL VICE SINDACO, ASSENTE NELLA PRIMA GIUNTA, HANNO RIDOTTO DEL 20% LA LORO INDENNITA,’ SECONDO PROGRAMMA ELETTORALE.

Se proprio dobbiamo scendere a questi livelli così bassi, riteniamo opportuno evidenziare ai Cittadini Elettori, alcuni aspetti che hanno contribuito allo sfascio economico del Comune di  Oria, per responsabilità diretta della precedente Amministrazione.

Così come ha fatto il neo Sindaco Pomarico, anche l’ integerrimo FERRETTI, se è vero che ama Oria come professa, avrebbe potuto rinunciare all’indennità da Sindaco ed optare per i gettoni di Consigliere Provinciale e di componente delle diverse Commissioni con un risparmio importante per le casse del Comune di Oria.

Ed ancora… la Giunta FERRETTI, campionessa di sprechi e di clientelismo, aveva al suo interno il Dottore Commercialista ANGELO MAZZA, che poverino, anch’egli, oltre a percepire l’indennità di Assessore, otteneva a spese del Comune il pagamento degli oneri da destinare alla rispettiva Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza dei Dottori Commercialisti, per importi di tutto rispetto ammontanti a migliaia di euro nel corso del quinquennio.

NON TI PREOCCUPARE ASSESSORE MAZZA, HANNO PENSATO I CITTADINI ED I DISOCCUPATI DI ORIA AD ALIMENTARE IL TUO FONDO PENSIONISTICO E AD ASSICURARTI LA PENSIONE, E TUTTO QUESTO PER PREMIARE LA POLITICA DEL NULLA E DELLO SFASCIO FATTA DA TE E DALL’EX SINDACO FERRETTI.

I CITTADINI HANNO ANCORA SOTTO GLI OCCHI IL FALLIMENTO DELLA VOSTRA POLTICA DI QUESTI ULTIMI CINQUE ANNI. AVETE LASCIATO UNA CITTÀ NELL’ABBANDONO, NEL DEGRADO, NELL’ANARCHIA TOTALE E CON OLTRE CINQUECENTO CAUSE DA AFFRONTARE.

SAREBBE OPPORTUNO E QUANTO MAI COSCIENZIOSO, PERTANTO, CHE PRIMA DI CALARSI IMPROVVISAMENTE NEI PANNI DEGLI AMMINISTRATORI OCULATI E PARSIMONIOSI, L’EX ASSESSORE MAZZA E L’EX SINDACO FERRETTI CHIEDESSERO SCUSA E PERDONO AGLI ORITANI SULL’OBBROBRIOSA GETIONE CHE LI HA CARATTERIZZATI, LASCIANDO ORIA NELLE CONDIZIONI PIETOSE CHE TUTTI SAPPIAMO.

SUL CONCORSO PER IL NUOVO COMANDANTE DEI VIGILI URBANI, CHE QUESTA AMMINISTRAZIONE FARÀ, NON APPENA LA LEGGE LO CONSENTIRÀ, L’EX SINDACO FERRETTI E L’EX ASSESSORE MAZZA, SANNO BENE, CHE IL LORO MINISTRO BRUNETTA, PER I COMUNI COME IL NOSTRO, CHE NON HANNO ALCUNA CAPACITÀ DI SPESA, NON  È POSSIBILE BANDIRE NUOVI CONCORSI, UTILIZZARE LA MOBILITÀ ESTERNA, ATTIVARE CONVENZIONI DI SERVIZI CON ALTRI COMUNI  E NON PUÒ AFFIDARE ALCUN TIPO DI  INCARICO.

NON È UN CASO SE IL SINDACO POMARICO HA CHIESTO AL GOVERNO CENTRALE, COME RISARCIMENTO  PER LA QUESTIONE IMMIGRATI, LA DEROGA AL BLOCCO DEL MINISTRO BRUNETTA, PER L’AMPLIAMENTO DELL’ORGANICO DEI VIGILI URBANI, OGGI RIDOTTO AI MINIMI TERMINI.

“NOI CENTRO” rimane aperto al sano dibattito politico. La nostra Città ha bisogno di collaborazione, di comportamenti positivi, di risposte concrete e di validi proponimenti per superare la fase difficile in cui si trova.

L’attuale Amministrazione è impegnata a reperire centinaia di migliaia di Euro per rientrare nel patto di stabilità, senza aumentare le tasse ai Cittadini, a recuperare un minimo di efficienza della macchina burocratica fortemente compromessa per il disinteresse ed il livello di litigiosità dell’ex Sindaco FERRETTI e dell’ex Assessore MAZZA e a garantire i servizi minimi essenziali alle persone più bisognose.

Per  quanto ci riguarda, nonostante i tanti prestigiatori e distruttori di professione di turno che vogliono  offrire a tutti i costi una immagine distorta e falsa dell’attuale Amministrazione,  rimaniamo impegnati fino in fondo, ad amministrare con onestà, trasparenza e dignità la Città di ORIA e confermiamo , appena le condizioni economiche e giuridiche lo consentiranno, IL RISPETTO DI TUTTI GLI IMPEGNI ASSUNTI CON GLI ELETTORI IN CAMPAGNA ELLETTORALE.

L’occasione è gradita per ringraziare, ancora una volta, i cittadini elettori per la fiducia accordataci.


Oria,lì 25 luglio 2011                                                                  “NOI CENTRO” ORIA

Controllare anche

Episcopio di Oria

Episcopio di Oria: progetto valorizzazione, primi in graduatoria regionale

Episcopio di Oria: progetto Città invisibile… finanziato per la valorizzazione e la fruizione dai visitatori del complesso Monumentale e del Museo diocesano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email