Oria – Abbandono illegale dei rifiuti, istituito servizio di vigilanza

Il Sindaco di Oria, Cosimo Pomarico

Prevista la denuncia alle Autorità competenti per l'applicazione delle sanzioni previste dalla legge nei confronti dei cittadini responsabili dell'abbandono illegale dei rifiuti.

Oria - Abbandono illegale dei rifiuti, istituito servizio di vigilanza.

 

L’Amministrazione Comunale di Oria, per combattere l’abbandono illegale dei rifiuti nelle campagne e nella strade della Città, ha istituito un apposito servizio di vigilanza per individuare e sanzionare i cittadini responsabili di detto insopportabile reato.

L’abbandono illegale dei rifiuti, infatti, oltre a compromettere seriamente il futuro di Oria, Città ad alta vocazione turistica, comporta per le casse comunali una spesa aggiuntiva di decine di migliaia di Euro all’anno, oltre a quella che già sopporta per il normale servizio di raccolta dei rifiuti.

Il servizio di vigilanza appositamente istituito dall’Amministrazione Comunale avrà il compito di controllare costantemente, anche con l’impiego di cittadini volontari e della protezione civile, tutti i luoghi in cui si verifica l’accumulo di spazzatura illegalmente abbandonata e procedere alla denuncia, presso le Autorità competenti, i responsabili di detto grave reato per le sanzioni previste dalla legge.

L’Amministrazione Comunale di fronte ad un fenomeno che sta recando danni all’immagine, al decoro, al paesaggio, all’ambiente ed alle casse comunali, per colpa di pochi irresponsabili, fa appello a tutti i Cittadini a collaborare per debellare un fenomeno estremamente negativo e penalizzante per Oria. 

Il Sindaco

 Cosimo Pomarico

Controllare anche

Episcopio di Oria

Episcopio di Oria: progetto valorizzazione, primi in graduatoria regionale

Episcopio di Oria: progetto Città invisibile… finanziato per la valorizzazione e la fruizione dai visitatori del complesso Monumentale e del Museo diocesano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email