Oria: assunzione a tempo determinato del Responsabile all’Urbanistica

Oria-Responsabile-Urbanistica

Avviso di selezione pubblica per l’assunzione al sensi dell’art. 110, comma 1, del D.LGS. 267/2000 del Responsabile del 4° Settore “Urbanistica ed Edilizia Privata” del comune di Oria mediante la Stipula di Contratto a Tempo Pieno e Determinato.
Il Comune di Oria intende acquisire e valutare, nel rispetto del d.lgs. 198/2006 e dell’art. 35 del D.Lgs. 165/2001 e ss.mm.ii, in materia di pari opportunità tra uomini e donne, domande di soggetti interessati all’assunzione presso questo Ente nel ruolo di Responsabile del Settore 4° “Urbanistica ed Edilizia Privata” del Comune di Oria mediante la stipula di contralto a tempo pieno e determinato, della durata di un anno, ai sensi del comma 1, dell’art 110 del D.Lgs. 267/2000 e dell’art. 19 del D.Lgs. n.165/01, da inquadrarsi nella cat. D, posizione economica I, del CCNL del Comparto Regioni – Enti Locali, profilo professionale Istruttore Direttivo Tecnico.

La selezione avviene per mezzo di valutazione dei candidati, sulla base del curriculum vita e professionale. In nessun caso il rapporto di lavoro a tempo determinato potrà trasformarsi in rapporto di lavoro a tempo indeterminato.

1. REQUISITI DI AMMISSIONE
Per l’ammissione alla procedura è richiesto il possesso dei seguenti requisiti generali, che devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione e devono essere autodichiarati, ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000:
a) Cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell ‘Unione Europea; questi ultimi, ai sensi del D.P.C.M. n. 174/1994, potranno partecipare alla presente selezione a condizione che:
• godano dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza;
• siano in possesso, fatta eccezione per la titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica Italiana;
• abbiano adeguata conoscenza della lingua italiana, nell’ applicazione scritta, parlata e letta.
b) Idoneità fisica all’impiego ed alle mansioni proprie del profilo professionale riferito al posto messo a selezione. La visita di controllo sarà effettuata dall’ organo competente alla sorveglianza sanitaria, ai sensi del D.lgs. 81/2008 e ss.mm.ii., allo scopo di accertare che il vincitore abbia l’idoneità necessaria e sufficiente per poter esercitare le funzioni inerenti il posto; nel caso di esito negativo dell’accertamento sanitario non si darà luogo al perfezionamento della nomina, senza rimborso o indennizzi agli interessati. La mancata presentazione alla visita medica, senza giustificato motivo, comporta la rinuncia al posto messo a selezione;
c) Godimento dei diritti civili e politici;
d) Non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione ovvero licenziati per persistente insufficiente rendimento o a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti;
e) Non aver riportato condanne penali e non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso gli Enti locali;
f) Di non avere a proprio carico cause di inconferibilità, ostative all’incarico secondo la più recente normativa;
g) Titolo di studio – Diploma di laurea (D.L.) conseguito secondo gli ordinamenti didattici previgenti al D.M. 03 novembre 1999, n. 509 in Ingegneria Civile e/o Edile o Architettura o altro titolo dichiarato equipollente con apposito provvedimento normativo; ovvero – Laurea Specialistica (L.S.), ora denominata Laurea Magistrale (L.M.) ai sensi del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 in una delle seguenti classi: Ingegneria Edile (CLS-28/S), Ingegneria Civile (CLS-28/5), Ingegneria edile-architettura (CLS-4/S), Architettura (CLS-4/S) o titoli dichiarati equiparati;
h) Abilitazione all’esercizio professionale;
i) Esperienza maturata per almeno sei mesi nella categoria direttiva (categoria giuridica D), svolta presso lo Stato o suoi Enti, le Regioni, le Province o altri Enti Locali;
l) Possesso della patente di guida di tipo “B”.
2) I requisiti generali e particolari, sotto pena di esclusione, devono risultare in possesso dei candidati alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione alla procedura di selezione, fatto salvo q u e 11 o de 11 ‘idoneità psico-fisica, che deve sussistere all’atto dell’accertamento. Si precisa che il possesso dei requisiti verrà accertato nei modi previsti dalle vigenti disposizioni di legge e che in caso di dichiarazioni mendaci si procederà secondo quanto previsto dal D.PR. 445/2000. L’accertamento del mancato possesso dei predetti requisiti comporterà l’esclusione dalla procedura.
MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA CANDIDATURA
Gli interessati, in possesso dei requisiti richiesti, potranno presentare apposita domanda, da redigersi secondo l’allegato schema, indirizzata al “Sindaco del Comune di Oria Via Epitaffio n. 1 – 72024 Oria (BR)” che dovrà pervenire all’Ente entro le ore 12,00 del 28.08.2015, pena la non ammissione alla selezione, con una delle modalità previste.
Dopo la scadenza del termine per la ricezione delle domande, le stesse saranno esaminate, ai fini della loro ammissibilità, dal Responsabile del Servizio Personale.

La presente procedura non costituisce procedimento concorsuale e, al suo esito, non produce la formulazione di alcuna graduatoria di merito. L’Amministrazione Comunale di Oria si riserva, quindi, la facoltà di non procedere alla copertura del posto di cui al presente avviso qualora, dall’esame delle candidature, non si rilevi la professionalità adeguata per l’assorbimento della unità di cui al presente avviso.

La decorrenza di tutti gli effetti del rapporto di lavoro è stabilita dal contratto individuale di lavoro che verrà sottoscritto dall’incaricato. Il contratto è a tempo pieno (36 ore settimanali) e determinato per la durata di un anno. L’amministrazione provvederà ad effettuare idonei controlli sulla veridicità delle dichiarazioni contenute nell’istanza di partecipazione, ai sensi di quanto disposto dal D.P.R. xi. 445/2000.

TRATTAMENTO ECONOMICO
Al rapporto lavorativo che verrà ad instaurarsi verrà applicato il trattamento giuridico ed economico previsto dal vigente CCNL _ Comparto Regioni Enti Locali. Il soggetto incaricato sarà inquadrato nella cat. D, posizione economica 1, del CCNL del Comparto Regioni — Enti Locali, profilo professionale Istruttore direttivo tecnico. Allo stesso, incaricato di posizione organizzativa, verrà altresì riconosciuta la retribuzione di posizione e l’indennità di risultato in conformità al vigente CCNL Comparto Regione — Enti Locali.
La retribuzione è corrisposta al lordo delle ritenute fiscali ed oneri di legge.
[Google]

Controllare anche

Episcopio di Oria

Episcopio di Oria: progetto valorizzazione, primi in graduatoria regionale

Episcopio di Oria: progetto Città invisibile… finanziato per la valorizzazione e la fruizione dai visitatori del complesso Monumentale e del Museo diocesano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email