Home / Archivio / L'Oritano / Oria – Festa Nettuno – Solidarietà per dimissioni Curto (UDC)

Oria – Festa Nettuno – Solidarietà per dimissioni Curto (UDC)

Azione e Coraggio, Associazione Politico-Culturale

Azione e Coraggio con la "Festa Nettuno" si dimostra antesignana di eventi politici futuri e a tal proposito esprime soddisfazione e solidarietà per le dimissioni di Uccio Curto da Coordinatore Provinciale dell'UDC.

Oria - Festa Nettuno - Solidarietà per dimissioni Curto (UDC)

 

Mi ero ripromesso di non far opera di autoincensamento dopo che la seconda edizione della seconda Festa Nettuno è volta al termine con la soddisfazione dei presenti anche quest’anno per i modi e l’originalità con cui è stata organizzata l’intervista fotografica all’On. Luigi Vitali, prima, e gli interventi della tavola rotonda, poi. L’ultima notizia di oggi, però, mi obbliga a esprimere soddisfazione da una parte e solidarietà dall’altra. La soddisfazione è per la dimostrazione di quanto sia vera l’affermazione che la Festa Nettuno, così come l’anno scorso, sia antesignana di eventi politici futuri. Come già detto, infatti, lo scorso anno, probabilmente per la prima volta (o comunque una delle rarissime volte) nella storia oritana recente, pacificamente e democraticamente con toni decisamente pacati, moderati ed a modo è stato possibile riunire e far confrontare esponenti politici locali e non, di diversa estrazione, compreso di centrosinistra in occasione non di un consiglio comunale dove la convivenza è obbligata (e non sempre nemmeno mantenuta), ma bensì in occasione di una tavola rotonda. Dalla prima festa Nettuno, poi, proprio attraverso il dialogo ed il confronto iniziarono i primi passi di avvicinamento alla coalizione di centrodestra in modo ufficiale di alcuni esponenti che sino a quel momento avevano mantenuto le distanze. Quest’anno è stata la volta della dirigenza locale UDC oritana dimissionaria e non solo! Il Dott. Dario Desimone, Segretario cittadino dimesso, dell’Udc ha chiesto espressamente che Curto e Vitali tornassero a parlarsi e a valutar possibili intese future. Il Consigliere Regionale (già Senatore) Euprepio Curto (Udc), che aveva espresso tranquillamente la volontà di esser presente alla festa di Azione e Coraggio, ma ne era impossibilitato solo e soltanto da problemi puramente personali che lo vedevano impegnato fuori regione, ha voluto far pervenire quest’informazione ed i suoi saluti ai convenuti “tutti”. Durante l’intervista fotografica l’On. Vitali (Coord. Prov.le PdL) ha dovuto, in fine, commentare la prima pagina di un periodico che lo ritraeva in una stretta di mano proprio con Curto. L’Onorevole ha prima smentito le voci di un inciucio e, vista la soddisfazione per la manifestazione, ha poi comunque invitato il sottoscritto ad organizzare un nuovo evento similare in provincia di Brindisi, assicurandomi questa volta, che ci sia la presenza anche di “altri” esponenti politici con diverso colore politico rispetto al PdL. La notizia di oggi delle dimissioni di Uccio Curto da Coordinatore Provinciale Udc, che cade proprio all’indomani della Festa Nettuno, mi pone l’obbligo di esprimere la massima solidarietà. Le motivazioni delle dimissioni dell’amico Uccio da Coordinatore Provinciale del suo partito sono certamente comprensibili e condivisibili, oltre a dimostrare come in politica la ricerca del potere accechi e logori le menti, così come l’anello ha logorato Gollum ne “Il Signore degli Anelli”. All’amico Uccio, pongo ora, così come già preannunciatogli a telefono un pubblico invito ad esser presente alla prossima manifestazione di Azione e Coraggio, magari non ad Oria ma in provincia così come chiestomi dall’On.le Vitali e per quello che gli riguarda anche auspicato dal suo già fedelissimo Dott. Dario Desimone. Azione e Coraggio è un’associazione che vuole creare confronto, dibattito e cercare la riconciliazione tra tutte le forze e gli uomini di centro-destra, così come avvenuto già in parte ad Oria; prerogative, queste, davanti alle quali crediamo che l’amico Uccio saprà responsabilmente non tirarsi indietro!

ORIA, lì 03.10.2011

IL PRESIDENTE

Cosimo Recchia

Controllare anche

Autovelox fisso sulla circonvallazione Oria

Autovelox fisso sulla circonvallazione: Amministrazione fa ennesima gaffe

Autovelox fisso sulla circonvallazione: per la Lega Salvini Premier di Oria si tratta dell’ennesima gaffe compiuta dall’Amministrazione del Cambiamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi
Tweet
WhatsApp
Email