Oria – Giornata Mondiale dei diritti dell'Infanzia

Segreteria del Sindaco – Coll. Amm.vo Massimo Moretto

Sabato 19 novembre, in occasione della Giornata Mondiale per i Diritti dell'Infanzia, l’amministrazione comunale di Oria tramite l'Assessorato alle Politiche Sociali guidato da Cosimo Di Giovanni, unitamente alle istituzioni scolastiche del territorio locale, aderisce alla manifestazione organizzando una giornata dedicata ai piccoli, detentori di eguale dignità.

 

     La giornata si aprirà con un corteo cui parteciperanno bambini, rappresentanti scolastici e dell'amministrazione comunale, con partenza alle ore 9.00 da piazza Lama. Il corteo raggiungerà la scuola dell’infanzia di via Virgilio dove, per le ore 9.45, avrà inizio un tavolo tematico condotto da tecnici professionisti operanti nel campo socio-sanitario che disamineranno le aree afferenti all'infanzia e all’adolescenza con le relative azioni di intervento. Importante, nell’ambito del dibattito, il previsto intervento della Questura di Brindisi. Seguirà un laboratorio di teatro d'ombre curato dall'associazione "La Manovella" di Mesagne, dove famiglie e bambini saranno testimoni attivi della realizzazione di alcune conoscenze importanti che incanteranno lo spettatore mentre le immagini e i suoni dal vivo si trasformeranno in parole che divengono visioni. L’iniziativa – promossa e curata dal settore Servizi Sociali del Comune di Oria – mira nel suo complesso a sensibilizzare la cittadinanza attiva di fronte a questioni riguardanti le forme di tutela dell'infanzia e dell'adolescenza, costituendo un momento di incontro e scambio ispirato dalla Convenzione sui diritti all'infanzia, la cui approvazione – avvenuta nel 1989 – è appunto celebrata in questa giornata.

Controllare anche

Episcopio di Oria

Episcopio di Oria: progetto valorizzazione, primi in graduatoria regionale

Episcopio di Oria: progetto Città invisibile… finanziato per la valorizzazione e la fruizione dai visitatori del complesso Monumentale e del Museo diocesano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email