Oria Oil Festival

Segreteria del Sindaco – Coll. Amm.vo Massimo Moretto

Un fine settimana, quello dal 25 al 27 novembre prossimi, che vedrà come protagonista “l’oro giallo” della nostra terra: l’olio d’oliva. “Oria Oil Festival”, questo il nome dell’iniziativa dedicata all’olio extravergine di oliva in Terra di Brindisi realizzata dall’amministrazione comunale di Oria con il patrocinio della Regione Puglia e della Provincia di Brindisi e il fattivo sostegno della locale Pro Loco, del’AGCI Agrital, dell’AIPOP e della Camera di Commercio di Brindisi. Programma.

Oria Oil Festival

 

    Il programma della “tre giorni”, curata dall’assessore comunale alla cultura prof. Pino Malva, sarà aperto venerdì 25 novembre alle ore 16.30 nella chiesa di San Giovanni Battista con il convegno nazionale “L’olio extravergine di oliva”. Saranno presenti Massimo Ferrarese (presidente della Provincia di Brindisi), Alfredo Malcarne (presidente della Camera di Commercio di Brindisi), Cosimo Pomarico (sindaco di Oria) mentre gli interventi saranno curati da Elia Fiorillo (presidente nazionale del Consorzio olio extravergine di oliva), Giampaolo Bonfiglio (presidente nazionale ACGI Agrital) e Alessandro Distante (presidente ISBEM e docente di cardiologia presso l’Università di Pisa). Al centro del convegno, moderato dal giornalista Vincenzo Sparviero, ci saranno gli aspetti economici, commerciali ma anche sanitari riguardanti l’olio extravergine d’oliva. Al convegno seguirà nella stessa chiesa di San Giovanni Battista l’inaugurazione della mostra “Ulivi: policromie” curata dall’associazione “Evo”, mentre alle ore 19.30 a Palazzo Martini, con la presenza di Paola Baldassarre (assessore alla cultura della Provincia di Brindisi) sarà inaugurata la mostra fotografica “I giganti del Salento” della fotografa Mimma Petarra.

    Sabato 26 novembre a partire dalle ore 17.00 le centralissime piazza Lama e corso Umberto I saranno popolate da stand espositivi di aziende del settore olivicolo. Alle ore 18.00 in via Gaspare Papatodero sarà inaugurato il Museo dell’Olio curato da G. Panteca e G. Caforio, cui seguirà – alle ore 19.00 – l’inaugurazione del monumento al celebre gastronomo oritano Vincenzo Corrado, scolpito da Maurizio D’Addario. Alle ore 19.30 a Palazzo Martini ci sarà la premiazione dei concorsi grafici indetti sul tema dell’olio cui hanno partecipato gli studenti delle scuole oritane di ogni ordine e grado.

    “Oria Oil Festival” si concluderà domenica 27 novembre con una serata ricca di appuntamenti: alle ore 18.00 in via Gaspare Papatodero i quattro Rioni della Città di Oria offriranno degustazioni gastronomiche tipiche; alle ore 19.00 in corso Umberto I si terrà il concorso “La puccia della massaia” e alle ore 20.00 in piazza Lama ci sarà la premiazione degli espositori che hanno partecipato al festival.

Controllare anche

Episcopio di Oria

Episcopio di Oria: progetto valorizzazione, primi in graduatoria regionale

Episcopio di Oria: progetto Città invisibile… finanziato per la valorizzazione e la fruizione dai visitatori del complesso Monumentale e del Museo diocesano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email