Oria – "Sarvamu lu dialettu – tributo ad Attilio Mingolla"

Il Pozzo e l'Arancio

Giovedì 25 marzo alle ore 19.30, presso il Piccolo Museo del Bar Carone (via Roma, 10 – Oria), l'associazione culturale "Il Pozzo e l'Arancio", con il patrocinio morale della Città di Oria, presenterà "Sarvamu lu dialettu – tributo ad Attilio Mingolla", lettura di poesie in vernacolo oritano a cura del Corpo Artistico dell'associazione.

Ideatore e coordinatore dell’iniziativa è Salvatore Schirinzi, che per l’iniziativa ha richiesto la partecipazione straordinaria della cantante Nadia Martina e dell’autore e attore teatrale Pierino Monaco. Le declamazioni saranno a cura di Mino Candita, Andrea Caniglia, Pierdamiano Mazza e dei piccoli Francesco Caforio ed Enrico Mazza, accompagnate dal commento musicale del chitarrista Fabrizio Misurale.
Indispensabile il lavoro “dietro le quinte” di Ubaldo Spina, che ha curato il settore comunicazione, Luca Carbone, direttore artistico de “Il Pozzo e l’Arancio”, Luana Gioia, collaboratrice organizzativa, ed Andrea Gioia, staff tecnico dell’associazione.
Un sincero ringraziamento è dovuto al prof. Giovanni Grassi per aver messo a disposizione il Piccolo Museo del Bar Carone, quale punto di ritrovo per momenti di approfondimento culturale.
Nessuna pretesa dunque da parte de “Il Pozzo e l’Arancio”, se non quella di “spolverare” un po’ quel preziosissimo tesoro proprio di ogni città: il dialetto.

Ufficio Stampa "Il Pozzo e l'Arancio"

Controllare anche

Episcopio di Oria

Episcopio di Oria: progetto valorizzazione, primi in graduatoria regionale

Episcopio di Oria: progetto Città invisibile… finanziato per la valorizzazione e la fruizione dai visitatori del complesso Monumentale e del Museo diocesano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email