Oria – Settimana della cultura ebraica: La Musica e la Memoria

Oria – Settimana della cultura ebraica: La Musica e la Memoria

Il 3 settembre 2012, alle ore 20,30, l’associazione culturale “Amittay Ben Shefatiah”, propone l’evento “La Musica e la Memoria”, musica ebraica e letture tratte da libro delle discendenze di Ahima’Az Ben Paltiel, Sefer Yuhasin.

La manifestazione, preceduta dalla conferenza “Elizer Ben Yehuda e il sogno sionista della lingua ebraica” (ex chiesa di San Giovanni Battista, ore 19,00) si terrà in uno dei punti più suggestivi del centro storico di Oria, Piazzetta le Sciaje, e vedrà la partecipazione dell’attore Gino Cesaria con le musiche di Nadia Martina e dell’ensamble “Shanà Tovà”

L’evento è promosso nell’ambito della settimana della cultura ebraica (2-8 settembre 2012) “Lech Lechà” e con il patrocinio morale dell’Amministrazione Comunale di Oria.

Musica e Memoria. Con questo binomio l’associazione culturale “Amittay Ben Shefatiah” intende avviare la valorizzazione del patrimonio storico e culturale della comunità ebraica oritana, promuovendone ogni testimonianza archeologica, monumentale, libraria e culturale.

Questo percorso inzia con le letture del Sefer Yuhasin, il libro delle discendenze, un opera con la quale Ahima’az Ben Paltiel, ha tramandato fino a noi le vicende di una famiglia ebraica in Oria tra i secoli IX e XI.

Attraverso il racconto di queste vicende famigliari, il Sefer Yuhasin traccia uno spaccato della vita e della storia della comunità ebraica oritana nell’ultimo scorcio del primo millennio, scandagliando i rapporti tra gli ebrei oritani con i poteri religiosi e civili della città ed il loro contributo alla storia italiana ed europea della diaspora.

“La musica e la memoria”

Musica ebraica e letture tratte da libro delle discendenze di Ahima’Az Ben Paltiel, Sefer Yuha-sin, nel cuore del centro storico di Oria.

Letture Gino Cesaria

Musiche Nadia Martina, “Shanà Tovà”

 

Gino Cesaria

Gino-CesariaGino (Luigi) Cesaria nasce a Torre Santa Susanna (Br) nel febbraio del ‘59. Frequenta a Roma la scuola di tecniche dello spettacolo diretta da Claretta Carotenuto, studiando recitazione e regia. Fonda nel 1984, e dirige tuttora, la compagnia Teatro e Vita. Approfondisce la propria forma-zione frequentando corsi e stages con grandi e indiscussi maestri tra i quali Dario Fo, Marcel Marceau, Giorgio Albertazzi e Carmelo Bene e recita in tournee teatrale accanto al grande Ernesto Calindri.

Numerose le collaborazioni con strutture pubbliche e private, in qualità di esperto teatrale. Collabora con l’Acca-demia di Belle Arti di Roma, corso di regia sperimentale, con il prof. Roberto Alemanno. Oltre a scrivere e dirigere tre cortometraggi, partecipa a fiction televisive sulle reti nazionali.

 

Nadia Martina

Nadia-Martina-ShanaNadia Martina nasce a Cisternino (Br). Frequenta a Lecce la facoltà di Beni Culturali, laureandosi in scienze e tecno-logie delle arti figurative. Ha studiato privatamente canto moderno per sei anni ed ha partecipato a seminari di canto ed improvvisazione tenuti da Fabrizia Barresi, docente del laboratorio vocale Siena Jazz.

Numerosissime e poliedriche le collaborazioni che contraddi-stinguono la versatilità della voce di Martina. Funky, acid-jazz, pop-rock, musica popolare salentina.

Dal 2007 è impegnata in “Nigun, Tradizione Orale”, un percorso di letture e musiche Klezmer narranti le vicende degli ebrei orientali, per ricordare, riportare al cuore, la cultura, la poesia e la straordinaria tradizione musicale di un popolo martoriato.

 

Associazione Culturale

“Amittay Ben Shefatiah”

Corso Umberto I, 58

72024 ORIA (BR)

Leggi anche:

Lech Lechà – Vai verso te stesso – Settimana di arte cultura letteratura ebraica

Controllare anche

Episcopio di Oria

Episcopio di Oria: progetto valorizzazione, primi in graduatoria regionale

Episcopio di Oria: progetto Città invisibile… finanziato per la valorizzazione e la fruizione dai visitatori del complesso Monumentale e del Museo diocesano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email