Home / Archivio / L'Oritano / Oria – Strada “Sant’Andrea”: Pomarico continua a dire bugie!

Oria – Strada “Sant’Andrea”: Pomarico continua a dire bugie!

Ufficio stampa Coalizione di Centro Destra

Evidentemente Pomarico sulla “Sant’Andrea” è stato così punto nel vivo che ha perso il lume della ragione ed ha gettato la maschera, mostrando tutta la sua arroganza e falsità.

Oria - Strada “Sant’Andrea”: Pomarico continua a dire bugie!

 

È un BUGIARDO patentato e ne abbiamo le prove:

1. Afferma che la “Sant’Andrea” fu bocciata dal centro destra in Consiglio comunale nel 2002 quando, invece, il progetto proposto dalla Provincia per la realizzazione di tale strada fu approvato con delibera di Consiglio n. 18 del 28/05/2002, che di seguito riportiamo integralmente:

Download Delibera

A questo punto ci domandiamo: ma Pomarico che all’epoca era Vicesindaco dell’amministrazione di centrodestra (in quota Forza Italia) dov’era? Forse faceva il bell’addormentato nel bosco come fa oggi alla Provincia?

E i suoi sodali che all’epoca dei fatti erano Consiglieri di maggioranza, possibile che non gli abbiano detto che stava prendendo una colossale cantonata?

La verità è che a votare contro il progetto per la realizzazione della strada “Sant’Andrea” (come si può evincere dalla delibera) fu proprio Pino Malva, oggi candidato in una delle liste della sua coalizione.

Ha proprio una bella faccia tosta Pomarico ad addossare la colpa della mancata realizzazione della strada al CENTRODESTRA, sapendo che la Provincia di Brindisi (unico Ente competente) è amministrata oramai da ben OTTO ANNI dal CENTROSINISTRA di cui lui fa parte! VERGOGNA!

2. Afferma Pomarico che l’opzione del Tecnologico al Liceo Scientifico di Francavilla Fontana sarebbe anch’essa responsabilità del CENTRODESTRA, ma lui ben sa – così come tutti hanno potuto apprendere dagli articoli di stampa – che il più grande sostenitore di tale soluzione è Uccio Curto, Consigliere regionale dell’ UDC, partito che fa parte della sua coalizione in questa tornata elettorale! VERGOGNA!

3. Infine, afferma che l’amministrazione di CENTRODESTRA avrebbe approvato la realizzazione di una discarica in territorio di Oria.Qui la falsità di Pomarico raggiunge davvero l’apoteosi!

Primo, perché l’amministrazione comunale non ha mai deliberato la realizzazione di una discarica in terrirtorio di Oria, ma, viceversa, è stato l’ ATO BR2 ad individuare in un terreno di proprietà comunale, al confine con l’agro di Torre Santa Susanna (e non nei pressi del Santuario di San Cosimo, nelle cui vicinanze vi è comunque la discarica di Manduria), il luogo adatto per la realizzazione di un centro di trasformazione della frazione umida in concime (cosiddetto Centro di Compostaggio), che è cosa ben diversa da una discarica.

Secondo, perché nel 2002 erano proprio Pomarico e Moretto (rispettivamente all’epoca Vicesindaco e Sindaco) che volevano autorizzare in Oria la realizzazione di una MEGADISCARICA DI RIFIUTI SPECIALI (provenienti in buona parte dalle grandi industrie del Nord) nella cava di proprietà di FERRARESE sita in C.da Argentone! Progetto che proditoriamente fu bloccato in Consiglio Comunale, anche grazie alla decisa opposizione di quei Consiglieri di CENTRODESTRA che lui vorrebbe oggi stigmatizzare! VERGOGNA!

POMARICO DEVE ESSERE VERAMENTE DISPERATO, TANTO CHE LA PAURA DI PERDERE LE ELEZIONI GLI FA FARE DISCORSI FARNETICANTI AUTOPROCLAMANDOSI VINCITORE PRIMA DEL TEMPO E PROPINANDO AGLI ORITANI MENZOGNE E CALUNNIE!

Controllare anche

Autovelox fisso sulla circonvallazione Oria

Autovelox fisso sulla circonvallazione: Amministrazione fa ennesima gaffe

Autovelox fisso sulla circonvallazione: per la Lega Salvini Premier di Oria si tratta dell’ennesima gaffe compiuta dall’Amministrazione del Cambiamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi
Tweet
WhatsApp
Email