Oria – Touring Club – La solidarietà di "Noi Centro" ai ristoratori e all'assessore Malva

Il Coordinatore di Noi Centro, Mauro Marinò

Il Coordinatore di Noi Centro con Ferrarese, Mauro Marinò dice: «L'Assessore Pino Malva si è semplicemente occupato di contattare ed incontrare tutti i ristoratori di Oria per chiedere loro la disponibilità a stilare un menù turistico in occasione dell'evento… senza condizionare le scelte dei visitatori…. La cosa estremamente grave in tutta questa vicenda è che due politici esperti come i Consiglieri Provinciali Ferretti e Fistetti abbiano potuto utilizzare e soprattutto strumentalizzare la vicenda per trarne dei vantaggi politici… »

Oria - Touring Club - La solidarietà di "Noi Centro" ai ristoratori e all'assessore Malva

 

 

     È difficile rimanere indifferenti su quanto accaduto negli ultimi giorni, circa i fatti accaduti dopo la grandissima manifestazione nazionale del Touring Club svoltasi nella nostra cittadina nella giornata di Domenica passata. Francamente da comune mortale e da pivello della politica oritana pensavo che l'evento fosse riuscito alla grande e che tutto fosse andato nel migliore dei modi, visto e considerato che personalmente avevo avuto la possibilità di scambiare tantissime opinioni positive  con i visitatori che hanno invaso la nostra bellissima Oria. Ovviamente mi sono sbagliato tant'è che il giorno successivo si sono presentate sul tavolo del Sindaco Pomarico, le lamentele di alcuni ristoratori, circa un presunto danno ricevuto dalla non presenza di turisti nelle loro attività. Da coordinatore politico di Noi Centro con Ferrarese non posso che essere assolutamente solidale con i ristoratori che in quella giornata non hanno visto la presenza di alcun turista, soprattutto in considerazione del fatto che un noto ristorante cittadino ha realizzato il pienone. 

     Iniziamo subito con il dire che l'Amministrazione Comunale del Sindaco Pomarico, rappresentata nel caso specifico dall'Assessore al ramo Pino Malva, non ha responsabilità alcuna su l'accaduto, in quanto si è semplicemente interessata all'organizzazione dell'evento da un punto di vista logistico e mai ha garantito a qualche ristoratore la presenza di un certo numero di turisti, poiché tale scelta era di competenza esclusivamente del Touring Club e dei visitatori. L'Assessore Pino Malva si è semplicemente occupato di contattare ed incontrare tutti i ristoratori di Oria per chiedere loro la disponibilità a stilare un menù turistico in occasione dell'evento. Se poi tutti i visitatori hanno deciso di confluire in un solo ristorante, certamente né il Sindaco, né l'Assessore hanno responsabilità alcuna, ma sarebbe quanto mai più logico chiedere al titolare del ristorante come abbia fatto ad attirare a se tutta quella gente o su quale COLONNA portante abbia potuto appoggiarsi. Inoltre la locandina che è circolata nel paese in quella giornata non è certamente opera dell'Amministrazione Comunale anche se la ritengo ben fatta e nella quale ho notato la presenza in forma pubblicitaria di tutti i ristoranti della città (mi verrebbe il dubbio che se la siano finanziata da soli). La cosa estremamente grave in tutta questa vicenda è che due politici esperti come i Consiglieri Provinciali Ferretti e Fistetti abbiano potuto utilizzare e soprattutto strumentalizzare la vicenda per trarne dei vantaggi politici, sottovalutando il fatto che un loro intervento sulla stampa non ha fatto altro che ampliare in maniera esponenziale la vicenda, dando all'esterno un’immagine negativa di ORIA, compromettendo seriamente una iniziativa che mai nessun Assessore della storia oritana ha minimamente potuto pensare. Che l'ex Sindaco Ferretti potesse arrivare a tanto non ne avevo certamente dubbio, vista la sua totale assenza di iniziative durante il mandato da Sindaco, ma che questo lo potesse fare anche una persona intelligente e seria come il Prof. Fistetti francamente non ci avrei mai creduto.

     All'Assessore Pino Malva va tutta la solidarietà di Noi Centro con Ferrarese e soprattutto la fiducia politica nel suo operato, conoscendone le capacità professionali e soprattutto l'integrità morale riconosciutagli da tutti i cittadini di Oria, tant'è che lui non è l'assessore del Sindaco Pomarico bensì L'ASSESSORE DI TUTTI, perché voluto a furor di popolo. 

Oria, lì 29.02.2012

Il Coordinatore Cittadino

Mauro Marinò

Controllare anche

Episcopio di Oria

Episcopio di Oria: progetto valorizzazione, primi in graduatoria regionale

Episcopio di Oria: progetto Città invisibile… finanziato per la valorizzazione e la fruizione dai visitatori del complesso Monumentale e del Museo diocesano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email