Pinacoteca "Salvatore Cavallo": La Globalità dei Linguaggi

Amministrazione Comunale di San Michele Salentino – Assessorato alla Cultura

“Stili espressivi” prenatali nella musica e nelle varie arti. Giovedì 31 marzo 2011 alle ore 18:30, presso la Pinacoteca "Salvatore Cavallo" di San Michele Salentino (BR) con il laboratorio culturale "La Globalità dei Linguaggi" Colori Odori Suoni Forme Materie.

Pinacoteca "Salvatore Cavallo": La Globalità dei Linguaggi

Presso la Pinacoteca "Salvatore Cavallo" di San Michele Salentino (BR), giovedì 31 marzo alle ore 18,30 si terrà un laboratorio culturale all'insegna della Globalità dei Linguaggi (metodo Stefania Guerra Lisi) dedicata ai bambini anagrafici e a quelli nascosti negli adulti.

Conduttore e Violoncellista Franco Zecchino, collaboratrice e dicitore Angela De Bellis. 
L'incontro prevede varie fasi: si inizierà con le tracce di sé che ogni ospite lascerà su di un foglio di carta entrando, per passare alla manipolazione di materiali malleabili, alla lettura degli oggetti espressivi, per giungere poi alla musica, alla poesia, alla prosa, all'arte.

 

Amministrazione Comunale di San Michele Salentino

Assessorato alla Cultura

 

La Globalità dei Linguaggi

Colori Odori Suoni Forme Materie

 

Osservazione e analisi di prodotti grafico- cromatici di bambini (confronto con i “GRANDI”) basati sul gioco e lo spazio fantastico della crescita esperenziale-cognitiva della persona creativa

 

“Stili espressivi” prenatali nella musica e nelle varie arti

 

Legge e declama

Angela De Bellis

 

Al violoncello

Franco Zecchino

 

Giovedì 31 marzo 2011 – Ore 18:30

 

Pinacoteca “Salvatore Cavallo”

San Michele Salentino (BR)

Controllare anche

Lions Club di Brindisi: I Linguaggi della Sperimentazione

Il macro-evento dei Linguaggi della Sperimentazione consisterà di: Esposizione; Parola-Performance; Video-sperimentazione; Suonovoceparola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email