Home / Puglia / Ceglie / Più servizi per il Presidio Territoriale Polifunzionale di Ceglie

Più servizi per il Presidio Territoriale Polifunzionale di Ceglie

Ospedale-di-Ceglie

L’Amministrazione Comunale esprime soddisfazione per i nuovi “Criteri di riordino della rete ospedaliera 2015/2016 e definizione di modelli di riconversione dell’assistenza ospedaliera” sanciti dalla delibera della Giunta Regionale Pugliese n.427 dell’11 marzo 2015. In tale atto si delinea un positivo ampliamento dell’offerta sanitaria per i cittadini cegliesi con un rilevante aumento di posti letto. Per la nostra struttura si passerà quindi da n. 12 posti letto per l’Ospedale di Comunità a n. 16 posti letto; ci saranno inoltre n.8 nuovi posti letto di pediatria, n.30 posti letto per il Centro Risvegli e n.10 posti letto per il Centro semiresidenziale per i DCA (Disturbi del Comportamento Alimentare). Dopo diversi anni di lotta, manifestazioni pubbliche, raccolte di firme, Ordini del Giorno presentati dalla maggioranza in Consiglio Comunale, svariati incontri con i dirigenti dell’Asl di Brindisi e presso la Regione Puglia (non ultimo quello con l’Assessore Regionale Pentassuglia in data 11 dicembre 2014), interventi vari in occasione della Conferenza dei Sindaci, missive indirizzate al Ministro della Salute e grazie all’impegno non indifferente del Comitato Cittadino di Salvaguardia del Presidio Ospedaliero di Ceglie, finalmente la Giunta Regionale ha accolto le nostre richieste invertendo una tendenza che, fino ad ora, vedeva la nostra struttura ospedaliera costantemente penalizzata. L’Amministrazione Comunale, grazie al costante impegno del Sindaco Luigi Caroli, del Consigliere Comunale delegato alla Sanità Cataldo Rodio, della maggioranza consiliare e del Comitato di Salvaguardia dell’Ospedale, ha ottenuto dei risultati soddisfacenti per il solo fine di tutelare l’interesse generale dei cittadini di Ceglie Messapica, a differenza di chi, pur avendo un’importante posizione politica, si è totalmente disinteressato ai destini del nostro ospedale e dell’intera città di Ceglie. Infine, come Amministrazione Comunale, ci impegniamo a vigilare ogni giorno affinché i servizi che saranno attivati nel nostro presidio territoriale vengano realizzati al più presto e non si mortifichi più una intera cittadinanza che per troppi anni è stata bistrattata e mortificata a causa della chiusura del nostro ospedale, che ha provocato una ingiusta diminuzione del sacrosanto diritto di tutti i cittadini alla salute e ad avere servizi e cure adeguate. Alla luce di queste buone notizie per la nostra città, esprimiamo un doveroso ringraziamento per il lavoro positivo svolto dall’assessorato regionale alla sanità, nella persona dell’Assessore dott. Donato Pentassuglia.

Ceglie Messapica, 19 marzo 2015

L’Amministrazione Comunale

Posti-letto-Ospedale

 

Controllare anche

Bonus maternità: le domande saranno da caricare sul portale dell’Inps

Bonus maternità. La Lega Salvini di Oria all’Assessore Delli Santi: le domande delle famiglie aventi diritto non sono state caricate sul portale dell’Inps

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi
Tweet
Email
WhatsApp
Condividi
Tweet
Email
WhatsApp