Home / Puglia / Brindisi / Presentazione della sede brindisina dell’Accademia Lucia Iurleo

Presentazione della sede brindisina dell’Accademia Lucia Iurleo

Accademia-Iurleo

Domenica 4 ottobre alle 19.30 presso la Parrocchia di San Giustino de Jacobis, in Viale Gran Bretagna, 30, aprirà ufficialmente i battenti la sede distaccata di Brindisi dell’Accademia di Musica Lucia Iurleo.
Un appuntamento importante che testimonia, ancora una volta, l’intraprendenza e la voglia di diffondere la cultura musicale sul territorio e che mette a stretto contatto due realtà da tempo impegnate per la crescita e lo sviluppo delle comunità sia brindisina che di San Vito dei Normanni.
Accademia-Iurleo-1All’incontro prenderanno parte alcuni docenti, il direttore dell’Accademia di Musica Lucia Iurleo Vito Carrone ed il parroco di San Giustino de Jacobis don Francesco Caramia.
Un programma ricchissimo quello pensato per la nuova sede brindisina, con una serie di percorsi rivolti ad allievi di tutte le fasce d’età e finalizzati non solo all’acquisizione delle tecniche dello strumento, ma anche all’accrescimento della cultura musicale e con la possibilità di frequentare i corsi Pre-Accademici in convenzione con il Conservatorio “Arrigo Pedrollo” di Vicenza.
I Corsi Pre-Accademici, la cui frequenza è subordinata al superamento di un esame di selezione, sono in: viola, violino, violoncello, contrabbasso, contrabbasso jazz, arpa, chitarra classica, chitarra jazz, basso elettrico, pianoforte, pianoforte jazz, fisarmonica, organo, clavicembalo, canto, clarinetto, corno, flauto, flauto dolce, oboe, sassofono, sassofono jazz, tromba, trombone, percussioni, composizione, didattica della musica, direzione d’orchestra e direzione coro.
Ai corsi pre-accademici si affianca l’offerta tradizionale dei dipartimenti di Musica classica, antica, moderna e popolare.
Parallelamente saranno realizzati laboratori con corsi di propedeutica musicale rivolti ai bambini dai 3 ai 6 anni che fanno capo al Dipartimento di Musica per l’Infanzia.
A completare l’offerta didattica sono previsti master, corsi di perfezionamento, di organo liturgico, di tamburello, di organetto, laboratori di musica d’insieme ed il coro di voci bianche.
La partecipazione all’evento è libera e gratuita e, nel corso della serata, si alterneranno momenti musicali a cura dei maestri con “Note in festa per la sinfonia del cuore”.

[Google]

Controllare anche

Oria 1665 abitanti animarum

Oria 1665. Abitanti, abitazioni, vicinati. La Collettiva delle anime

Oria 1665. Abitanti, abitazioni, vicinati. Lo status animarum ossia la Collettiva delle anime della città d’Ojra. Cinema Teatro Salerno, martedì 9 aprile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi
Tweet
WhatsApp
Email