Home / Archivio / Dalla provincia / Presentazione silloge poetica di Anna Marinelli "Echi di Poesia in via Galetta"

Presentazione silloge poetica di Anna Marinelli "Echi di Poesia in via Galetta"

Angelo Lippo traccia il cammino poetico della Marinelli.

S. Giorgio Ionico – Evento all'insegna della Poesia sabato 19 giugno, ore 20.30, in via Galetta, con la presentazione della silloge "Di mare e di terra" di Anna Marinelli (edizione Portofranco). (Carpe diem Oria)

La manifestazione, promossa ed organizzata dall’Associazione Artistico-Culturale “Lino Agnini” con il patrocinio del Comune di San Giorgio Ionico (TA), prevede in programma i “Saluti” del Dott. Angelo Venneri, Sindaco di San Giorgio J.; di Angelo Favale, Assessore alla Cultura e di Mario Montanaro, Presidente Ass.”L. Agnini”. A seguire gli “Interventi” di Angelo Lippo (Poeta, Editore di “portofranco” ed Operatore Culturale) e della Prof.ssa Antonietta Benagiano (Critico letterario) che si soffermerà sulla poetica di Anna Marinelli con particolare riferimento ai temi della silloge “Di mare e di terra”.
Anna Marinelli annovera al suo attivo numerose pubblicazioni, dalla prima raccolta di poesie e prosa “Il silenzio e la parola” del 1983, via via “La panchina delle muse”, “Animismo domestico”, “A patto di viaggiare”, “Nevica”, “Paradise”, "Le Tagghiate: scavando nella memoria", “Culla di memorie” “Donna, ieri e oggi” e “I racconti della Sirenetta”.
In prefazione a “Di mare e di terra”, Angelo Lippo traccia il cammino poetico della Marinelli, mettendone in evidenza alcune peculiarità che trovano ulteriori conferme proprio in quest’ultima raccolta. «Ora Anna Marinelli ci offre un altro spaccato della sua vocazione poetica, che si sviluppa in una dimensione duplice come richiamato dal titolo della raccolta, “Di mare e di terra”, ma che pure s’incunea in un’unica realtà, quella di una circolarità delle suggestioni alle fondamenta della sua vocazione».

"Di mare e di terra” è impreziosita dalle illustrazioni di un Maestro della scultura contemporanea, Pietro Guida, manduriano d’elezione. L’artista, presente sulla scena del mondo artistico sin dal 1947, è fra i più apprezzati non soltanto del Mezzogiorno, ma a livello nazionale ed internazionale, avendo partecipato a rassegne di notevole spessore culturale. Ultimamente alcune sue opere sono state accolte negli spazi del prestigioso MUSMA di Matera, Museo della Scultura Contemporanea, insieme ad illustri maestri dell’arte italiana ed europea.
La serata sarà allietata da alcuni intermezzi musicali a cura dell’ “Ensemble SS. Trinità” – Provincia di Taranto – diretto da Luca Carrozza, con l’esecuzione dei brani : “La Via dei Martiri”; “Vergine Madre” e “Iubilate Deo”. La declamazione delle liriche sarà affidata ad Angelo Gigante (Attore); al prof. Pasquale Carone (Attore/Regista) e alla stessa autrice, la poetessa Anna Marinelli. Il coordinamento generale dell’evento sarà a cura del Prof. Pasquale Carone.
Appuntamento imperdibile, dunque, per lasciarsi avvolgere dagli “echi della poesia” della scrittrice sangiorgese Anna Marinelli. 

Controllare anche

Oria 1665 abitanti animarum

Oria 1665. Abitanti, abitazioni, vicinati. La Collettiva delle anime

Oria 1665. Abitanti, abitazioni, vicinati. Lo status animarum ossia la Collettiva delle anime della città d’Ojra. Cinema Teatro Salerno, martedì 9 aprile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi
Tweet
WhatsApp
Email