Home / Puglia / Brindisi / Progetto Territorio – Emergenza Sangue

Progetto Territorio – Emergenza Sangue

Idea Radio

Questo nuovo comunicato s’inserisce nell’iniziativa “Idea Radio – Progetto Territorio” e suggella l’impegno di promozione del territorio già intrapreso l’estate scorsa con Oria e la campagna “Oria più pulita” e che vedrà presto coinvolti altri Comuni con nuove campagne di sensibilizzazione.

Lo spot “Emergenza sangue” è la risposta di Idea Radio all’appello lanciato dal sindaco di Brindisi Mimmo Consales, il quale, appurata la cronica carenza di sangue e derivati nel Centro Trasfusionale dell’Ospedale “A. Perrino”, si era prodigato ad invitare donatori e non per superare il momento di scarsa disponibilità ed emergenza. Idea Radio ha deciso di sposare pienamente l’iniziativa, trovando il completo favore del primo cittadino di Brindisi ed esternato in una nota inviata al presidente Tommaso D’Angeli.

“Con la presente ringrazio vivamente Lei ed il suo staff – ha scritto Consales – per la gradita iniziativa relativa alla diffusione gratuita del nostro comunicato riferito all’emergenza sangue. Come dice correttamente Lei, l’alta valenza sociale dell’argomento, oggetto della nota emessa dal mio Ufficio Stampa, non poteva rimanere inascoltata ed in questo la Sua Emittente radiofonica è stata di grande aiuto”.

Lo spot, volutamente realizzato in un linguaggio diretto, fresco e senza falso pietismo, tende a far leva soprattutto sui giovani nonché, più in generale, su un pubblico adulto non refrattario alle tematiche sociali ed è stato prodotto interamente (dal copy al montaggio) dalle professionalità interne all’emittente.

Controllare anche

Storytelling AVIS ORIA

Storytelling AVIS ORIA: raccolta di storie legate alla prima donazione

Storytelling AVIS ORIA: progetto intitolato "il Giorno in cui… " ho iniziato a donare. Significative e brevi storie di vita legate alla prima donazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi
Tweet
WhatsApp
Email