Retinopera – Redazione di un progetto attraverso l’individuazione delle fonti di finanziamento

Rino Spedicato

Venerdì 24 febbraio 2012, alle ore 16.30, presso la Scuola Media Statale "A. Manzoni" dI San Pancrazio Salentino 5° incontro del Laboratorio di Progettazione Sociale a San Pancrazio Salentino con il Dott. Gianluca Carbonara (Direttore del CSV Poiesis – Centro Servizi al Volontariato della Provincia di Brindisi).

Associazione Retinopera Salento - CSV Poiesis - Rino SpedicatoAssociazione Retinopera Salento – CSV Poiesis – Rino Spedicato

 

Progettazione sociale: redazione di un progetto attraverso l’individuazione delle fonti di finanziamento

Introdurrà: Rino Spedicato

(Vice-Presidente Vicario del Centro Servizi al Volontariato della provincia di Brindisi e Presidente dell'Associazione Retinopera Salento).

Relazionerà Gianluca Carbonara

(Direttore del CSV Poiesis e Responsabile dell'Area Progettazione Sociale).

Appuntamento a San Pancrazio Salentino c/o la Scuola Media Statale "A. Manzoni", il 24 febbraio 2012, dalle ore 16.30 alle ore 18.30.

5° incontro del Laboratorio di Progettazione Sociale promosso dall'Associazione Retinopera Salento Onlus con il patrocinio del CSV Poiesis (Centro Servizi al Volontariato della provincia di Brindisi).

Info: associazione@retinoperasalento.it – 340/6640269

"Fare progettazione sociale significa promuovere lo sviluppo del volontariato e delle sue azioni in risposta ai bisogni delle comunità locali, significa sostenere il cambiamento delle nostre comunità potenziando e innovando le risposte di solidarietà, significa, altresì, sostenere l`aggregazione delle reti per favorire processi di infrastrutturazione sociale e cambiamenti culturali e sociali delle nostre comunità aumentando la coesione sociale e la solidarietà.

Il tema dello stesso Laboratorio di San Pancrazio Salentino, racchiude il motivo fondamentale per il quale ci troviamo ad approfondire la grande sfida educativa della progettazione sociale: “strumento di cambiamento e di coesione sociale”. Fare progettazione sociale, in definitiva, può portare concretamente alla  compartecipazione del volontariato al destino delle nostre comunità locali e alla promozione del bene comune".

Rino Spedicato

Controllare anche

Episcopio di Oria

Episcopio di Oria: progetto valorizzazione, primi in graduatoria regionale

Episcopio di Oria: progetto Città invisibile… finanziato per la valorizzazione e la fruizione dai visitatori del complesso Monumentale e del Museo diocesano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Tweet
WhatsApp
Email