Home / Oria / Trasparenza e partecipazione: incontro pubblico con il Sindaco Carone

Trasparenza e partecipazione: incontro pubblico con il Sindaco Carone

Secondo incontro pubblico tra il Sindaco di Oria Maria Lucia Carone e la cittadinanza per il resoconto dell’attività amministrativa del mese di Agosto.

Sindaco Carone incontro pubblico
Cliccare sull’immagine per ingrandirla!

Mercoledì 5 settembre, piazzale Municipio, alle ore 18:30, il Sindaco di Oria, Maria Lucia Carone, presenterà alla cittadinanza un resoconto dell’attività amministrativa del mese di agosto.

Carone Maria Lucia Sindaco Oria

TRASPARENZA E PARTECIPAZIONE
Secondo incontro pubblico tra il Sindaco di Oria Maria Lucia Carone e la cittadinanza per il resoconto dell’attività amministrativa del mese di Agosto.
Tutti i cittadini sono invitati a partecipare alla presentazione pubblica delle attività svolte dall’amministrazione nel mese di Agosto.
Libertà è partecipazione!

Mercoledì 5 Settembre
Ore 18.30
Piazzale Municipio
Oria

Controllare anche

Casa don Bosco Oratorio

Casa don Bosco: spazio di socializzazione per giovani, ragazzi e bimbi

Oria. Giovani e ragazzi, dal dodici novembre, tutti a Casa Don Bosco e, dal 17, partirà un nuovo servizio a favore dell’infanzia: Spazio bimbi.

2 Commenti

  1. Trasparenza e partecipazione significa anche rispondere alle PEC che un cittadino inoltra alla sindaca, contenenti interrogazioni ai sensi dell’art.70ter dello Statuto Comunale. Non rispondere è, fra l’altro, indice di mancanza di rispetto delle persone che può portare ad essere ripagati con la stessa moneta.

  2. Trasparenza e partecipazione dovrebbe significare anche poter seguire i Consigli Comunali in streaming e per intero.
    Il primo Consiglio non è stato possibile seguirlo e riscontrare l’errore della Commissione Elettorale nella nomina dei Consiglieri. Nel secondo manca la parte della Costituzione dei Gruppi Consiliari e dei Capigruppo, che riveste una grande importanza politica visto il passaggio della sig.ra Iaia, Consigliere di Maggioranza, dalla lista di “Cambiamo Storia” a “Legalità e sviluppo” con funzione di Capogruppo. Passaggio motivato dalla mancanza di collegialità nel Movimento Politico Cambiamo Storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi15
WhatsApp
Tweet
+1