Home / Oria / Primo soccorso e uso defibrillatore: corso al Centro Anziani di Oria

Primo soccorso e uso defibrillatore: corso al Centro Anziani di Oria

Il Consigliere Comunale Conte: Interrogazione sul corso di manovre di primo soccorso e di utilizzo del defibrillatore, tenutosi presso il Centro Anziani.

Uso-defibrillatore-primo-soccorso-Conte

Al Sindaco di Oria Tramite il Presidente del Consiglio Comunale di Oria

Oggetto: Interrogazione ai sensi del Regolamento del Consiglio
Comunale in merito alla concessione in uso dei locali comunali di Vico Pistoia (ex P.zza Coperta) adibiti a Centro Anziani.

Il sottoscritto Francescantonio Conte, Consigliere Comunale di Oria,
Premesso:
– Che è apparsa una locandina che promuoveva un corso di manovre di primo soccorso e di utilizzo dei defibrillatore automatico da tenersi l’8 giugno u.s. presso i locali comunali di Vico Pistoia (ex P.zza Coperta) adibiti a Centro Anziani;
– Che la suddetta locandina, pur riguardando attività da espletarsi in immobile di proprietà comunale, non recava il logo del Comune di Oria né alcuna indicazione circa l’eventuale conferimento di patrocinio da parte del Comune medesimo nonché ‐ fatto ancor più grave – alcuna indicazione circa il soggetto Organizzatore e gestore di tale corso, mancando ogni riferimento al suo nome e/o denominazione e ragione sociale;
– Che da informazioni assunte direttamente dallo scrivente, per la partecipazione a tale corso, aperto a chiunque ne facesse richiesta, è stato chiesto il pagamento di una somma di € 60,00 a ciascun partecipante e, pertanto, tale attività pare essersi caratterizzata come avente scopo di lucro;
Visto l’art. 18 del Regolamento Comunale per l’utilizzazione dei beni immobili di proprietà comunale, che prevede per la concessione temporanea a privati degli immobili comunali la previa autorizzazione amministrativa a firma del Responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale ed il pagamento di un’apposita tariffa, la cui determinazione è espressamente disciplinata dallo stesso regolamento all’art. 24;
CHIEDE:
1. Se la S.V. è a conoscenza che sabato 8 giugno 2019 si è tenuto presso i locali comunali di Vico Pistoia (ex P.zza Coperta) del Centro Anziani un corso a pagamento di manovre di primo soccorso e di utilizzo del defibrillatore automatico (BLSD) e, in particolare, da chi è stato organizzato e gestito (se trattasi di soggetto pubblico o privato e, in tal ultimo caso, se trattasi di persona fisica oppure fondazione, associazione senza scopo di lucro o società commerciale);
2. Se il soggetto utilizzatore dell’immobile comunale di Vico Pistoia ha ottenuto specifica autorizzazione a firma del Responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale e se è stato sottoscritto, da parte di quest’ultimo e del richiedente l’immobile, il foglio di patti e condizioni nei quale vengono stabiliti i rispettivi diritti e oneri, così come stabilito
dall’art. 19 del Regolamento Comunale per l’utilizzazione dei beni immobili di proprietà comunale;
3. Se il soggetto utilizzatore dell’immobile comunale ha pagato al Comune di Oria la tariffa prevista dall’art. 18 e disciplinata dall’art. 24 del Regolamento Comunale, per l’utilizzazione dei beni immobili di proprietà comunale;
4. Se il soggetto concessionario di che trattasi ha esibito al Comune di Oria specifica polizza assicurativa RCT a copertura degli eventuali danni che l’esercizio dell’attività poteva arrecare a persone o cose, espressamente richiesta dall‘art. 21 del Regolamento Comunale per l’utilizzazione dei beni immobili di proprietà comunale;
5. Qualora anche solo alcune delle violazioni di regolamento innanzi ipotizzate dovessero essersi verificate, cosa intende fare per individuare i responsabili di tali illegittimità e fare in modo che situazioni siffatte non debbano più a ripetersi, atteso che in tale
condotta pare configurarsi una violazione di norme regolamentari tese a procurare ad altri un ingiusto vantaggio patrimoniale (l’erogazione di un corso a pagamento in un immobile comunale e/o il mancato pagamento del premio assicurativo) ed un danno ingiusto al Comune (il mancato introito della tariffa).

Il Consigliere Comunale
Francescantonio Conte

Controllare anche

Conte-enfiteusi-da-abolire-Oria

Conte: enfiteusi da abolire. Interrogazione Parlamentare on. Cirielli

Conte: enfiteusi da abolire. I Consiglieri di minoranza di Oria chiedo al Governo di abolire il desueto istituto o di disporre un’affrancazione equa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi87
Tweet
WhatsApp
Email