Home / Oria / La stampa nazionale ed estera a Oria: è ora di compiere il salto di qualità

La stampa nazionale ed estera a Oria: è ora di compiere il salto di qualità

Oria, premiata con la Bandiera Arancione, accoglie, grazie al progetto di Carmen Mancarella, gli inviati della stampa nazionale ed estera e si gioca la partita del futuro della Città.

Educational Stampa Oria

Anche in pieno inverno, la Puglia ha mille e una storie da raccontare. (cit. Carmen Mancarella)

Inviati della stampa nazionale ed estera a Oria.

A partire dal pomeriggio di domenica 28 gennaio 2018, grande evento a Oria con l’educational per i giornalisti organizzato dall’Editrice e giornalista Carmen Mancarella.
Accendiamo le luci di Oria. Rendiamo viva e accogliente la città. Tutti siamo chiamati a dare un contributo, a partire dal singolo cittadino oritano fino alle attività commerciali: bar, pizzerie, pub, ristoranti…

A Palazzo Martini, sede del nuovo Museo Archeologico di Oria e dei Messapi, diretto dal prof. Pino Malva, sito in piazza Domenico Albanese, gli inviati della stampa nazionale ed estera saranno coinvolti nella rappresentazione di una scena di vita quotidiana dei Messapi, e di questo scriveranno sui giornali, sulle riviste e sui siti specializzati che si occupano di eventi e turismo, dando grande risalto a Oria.

È in gioco il destino, il futuro della città che può essere brillante, favoloso grazie alla stampa nazionale ed estera che presenta Oria, le sue aree archeologiche e le sue tradizioni, e la pone sotto i riflettori, ne mette in luce gli aspetti che attirano e favoriscono il turismo culturale.

La prospettiva di avere un flusso turistico continuo, per tutto l’anno, non più semplicemente stagionale, legato, perlopiù, al Torneo dei Rioni, su cui basare il rinvigorimento della debole economia locale, è un sogno che può concretizzarsi con un po’ di buona volontà. Occorre essere interpreti e messaggeri di questo progetto. Occorre abbandonare la ricerca spasmodica della visibilità personale che, come un anelito di fumo, viene spazzata via da un modesto colpo di vento e non lascia alcuna traccia.
Occorre divulgare, trasmettere, enfatizzare, anche con il semplice passa parola, l’obiettivo e l’indiscutibile validità del progetto.
Occorre sentirsi parte attiva nella sua realizzazione, muoversi da collaboratore e non da spettatore passivo.

Oria, Bandiera Arancione certificata, ha grandi potenzialità connesse ai suoi beni architettonici monumentali che altre realtà non hanno. Non può permettersi di sprecare le poche occasioni che ci vengono offerte per compiere un salto di qualità, per salire più in alto sul podio, su quel gradino che non è raggiungibile con le sole e modeste iniziative locali.

N. B.: 

“I giornalisti sono esperti di agricoltura, turismo, eventi e moda e rappresentano testate giornalistiche come Marco Polo Tv, Trend, Repubblica Viaggi, siti specializzati in eventi e turismo come mondopressing.com, viaggiegusti.it, ambienteeuropa.com, cosabolleinpentola.com, CRAI MAGAZINE TV, On the road Milano, scoprimilano.it e pegaso news.it, tamtam news. La stampa estera sarà rappresentata da Berlino Magazine, Berlinocacioepepe (dedicato interamente all’enogastronomia italiana in Germania), prestigetsante.fr, Radio du gut, Voyage Luxe, Dandy, babelballades.fr.” C. Mancarella

Leggi:

Dr F. Russo

Controllare anche

A Oria, in contrada Gallana si festeggia la Madonna Assunta

Mercoledì 15 agosto 2018, in contrada Gallana, festeggiamenti per la Madonna dell’Assunta: Messe all’aperto, processione, fuochi, banda, complesso musicale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi70
WhatsApp
Tweet
+1